Cronaca Ultime Notizie

Merano. MEMC, mobilità sostenibile per i dipendenti

13 Novembre 2019

author:

Merano. MEMC, mobilità sostenibile per i dipendenti

A metà ottobre la MEMC Electronic Materials spa di Merano, società del gruppo Global Wafers, ha avviato al suo interno un processo di riorganizzazione della mobilità. Pochi giorni fa si è tenuto, nello stabilimento di Sinigo, un seminario specifico con la partecipazione di dirigenti e collaboratori e con il coordinamento degli esperti del Terra Institute e della Green Mobility-STA.

L’obiettivo del progetto, sostenuto anche dal Comune di Merano, è quello di rendere più efficiente, sicuro e sostenibile il traffico di servizio e quello dei dipendenti.
“Vogliamo migliorare i collegamenti e l’offerta del trasporto pubblico e promuovere la mobilità ecologica, ad esempio l’utilizzo di biciclette e di e-bikes”, ha spiegato il capo del personale della MEMC Mauro Bertolini. “Del resto una gestione efficace della mobilità aziendale soddisfa non solo le esigenze dei dipendenti ma contribuisce a rendere più attraente l’azienda stessa”.
Dopo questo primo workshop, la MEMC vuole ora prendere contatto e dialogare con le altre aziende di Sinigo che hanno interesse a migliorare la mobilità dei propri dipendenti. A questo scopo verrà organizzata, a fine gennaio, una serata informativa per scambiare inputs e idee. Nella zona produttiva di Sinigo lavorano circa 1.000 persone. Di queste, una parte è residente a Merano, un’altra parte invece nei Comuni limitrofi.
Il Piano urbano del traffico (PUT) prevede interventi per organizzare in modo più efficiente e sostenibile la mobilità dei pendolari. “Le lodevoli iniziative di carpooling e di management aziendale della mobilità, pianificate ora dalla MEMC assieme al Comune di Merano, sono elementi fondamentali per l’attuazione del PUT, per ridurre i disagi provocati dal traffico e per migliorare la mobilità dei lavoratori”, ha ribadito l’assessora alla mobilità Madeleine Rohrer.
“Il nostro auspicio è che alla serata informativa prevista a gennaio partecipino molte altre aziende decise a seguire l’esempio della MEMC”, ha aggiunto Rohrer.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *