Politica Ultime Notizie

Alto Adige. Carlo Vettori esce dal partito

25 Novembre 2019

author:

Alto Adige. Carlo Vettori esce dal partito

Il Consigliere provinciale Carlo Vettori, capogruppo della Lega Alto-Adige Südtirol, riconsegna la tessera del partito dopo sei anni. “Ringrazio chi mi ha accompagnato in questo cammino politico, ma non ci sono più le condizioni per proseguire il percorso comune”.

BOLZANO – Carlo Vettori, Consigliere provinciale e capogruppo della Lega Alto-Adige Südtirol, esce dal partito a cui ha aderito nel 2014. Una scelta dettata dalle ormai inconciliabili divergenze tra la visione politica personale e la linea dettata dal movimento.
“Ho fatto il mio ingresso nella Lega a 32 anni, quando il partito era ai suoi minimi storici: prima come sostenitore semplice, poi come militante, quindi come candidato sindaco alle Comunali del 2015, poi come Consigliere comunale di Bolzano e, da un anno, come Consigliere provinciale e regionale”, ricorda Vettori.
“Un percorso politico intenso, gratificante e a tratti faticoso, che mi ha insegnato molto e che ho condiviso sia con gli elettori che hanno creduto in me, sia con i colleghi di partito che ringrazio per la preziosa collaborazione di questi anni – prosegue il Consigliere -. Ritengo però esaurita la motivazione profonda che mi aveva fatto trovare negli ideali di quella Lega le risposte ai problemi degli altoatesini, siano essi di lingua italiana, tedesca o ladina. Una Lega che, a livello territoriale, superava le annose contrapposizioni etniche per concetrarsi sul comune obiettivo della tutela e dell’evoluzione dell’Autonomia locale, ma che ora risente pesantemente delle influenze centraliste”.
Mosso dalla ferma volontà di mantenere le promesse fatte agli elettori, che alle Provinciali del 21 ottobre 2018 gli hanno accordato la loro fiducia con 2.382 preferenze personali, Vettori continuerà a sostenere la maggioranza in Consiglio provinciale come Consigliere indipendente.
“Dopo dieci mesi di legislatura il programma di governo sta affrontando ora tematiche di fondamentale importanza per il territorio e non farò mancare il mio sostegno ai colleghi della coalizione Svp-Lega – rassicura -. Allo stesso modo proseguirà il mio impegno all’interno delle Commissioni legislative e delle Commissioni paritetiche per portare a compimento le grandi partite aperte, dalla toponomastica alle altre norme di attuazione calendarizzate, così come la proficua collaborazione avviata con il Comitato d’Intesa”, dichiara il consigliere nella nota.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *