Cronaca Ultime Notizie

Dominik Paris visita il cantiere della Mair Josef & Co. Sas

11 Ottobre 2019

author:

Dominik Paris visita il cantiere della Mair Josef & Co. Sas

Un grande know-how, tanto impegno e macchinari moderni: sono solo alcune delle cose che si trovano sul cantiere della Mair Josef & Co. Sas per la centrale idroelettrica sul Rio Rambach a Laces. Se ne è reso conto di persona ieri il campione di sci vincitore di 16 gare di Coppa del Mondo e campione mondiale di Super-G Dominik Paris, che prima di iniziare la sua carriera sportiva ha lavorato anche come muratore.

Il Collegio dei Costruttori edili ha organizzato un concorso estraendo a sorte tra le proprie imprese associate una visita a un cantiere da parte del campione di sci. “L’obiettivo è quello di far vedere che sui nostri cantieri edili il lavoro è moderno e interessante e che le possibilità di carriera nell’edilizia sono molto varie”, spiega il senso dell’iniziativa il Presidente del Collegio dei Costruttori, Michael Auer.

L’impresa Mair Josef & Co. Sas con sede a Prato allo Stelvio sta iniziando con lo spostamento di una condotta forzata per preparare il cantiere della Rambach Konsortial Srl che sta realizzando una centrale elettrica a Laces, in val Venosta. Complessivamente dovranno essere posate condotte per 6,1 chilometri con tubazioni di 1,2 metri di diametro e una lunghezza compresa tra i 3 e i 12 metri. “Il riposizionamento della condotta è un’operazione molto complessa che necessita di competenze specifiche ma anche di macchinari altamente specializzati. Realizzare questo intervento è possibile solamente grazie a collaboratori altamente qualificati e impianti moderni. Per questo ci tengo a ringraziare prima di tutto i nostri collaboratori che ogni giorno fanno un lavoro eccezionale”, afferma il titolare Klaus Mair.

Lo stesso Dominik Paris non ha nascosto la propria ammirazione per il lavoro svolto dalle persone impiegate sul cantiere: “È sempre emozionante vedere quanto si sono evoluti i cantieri: sono necessari tecnologia, macchinari innovativi e capacità manuale degli operatori edili. Quello che realizzano le imprese edili altoatesine è davvero incredibile e i posti di lavoro che offrono sono molto sfidanti: proprio come nello sport, ogni giorno si deve dare il meglio!”.

L’impresa: Mair Josef & Co. Sas di Mair Klaus …è stata fondata nel 1962 da Josef Mair. All’epoca ancora specializzata nella costruzione di edifici, ben presto l‘azienda ha iniziato ad effettuare lavori di movimento terra realizzando strade e piste da sci in tutto l’Alto Adige. Con l’ingresso in azienda del figlio di Josef, Klaus, oggi amministratore delegato, l’impresa è costantemente cresciuta ed ha ampliato i propri rami di attività e oggi può contare su un parco macchine ben fornito e su collaboratori qualificati ed esperti. La posa di infrastrutture, i lavori di movimento terra, la realizzazione di strade la produzione e stesa di conglomerati bituminosi sono rimaste le attività principali, alle quali negli ultimi anni si sono aggiunti la realizzazione di piste da sci e bacini idrici. L’impresa a conduzione familiare con sede a Prato allo Stelvio e stabilimenti in Venosta e Burgraviato occupa 130 collaboratori tra cui nove apprendisti ed è una delle imprese maggiori del settore edile locale.  

Foto: Gostner, Auer, Paris e Mair. 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *