Cultura & Società Ultime Notizie

“Corsa dei miracoli” 2019: tanto sport e solidarietà

22 Ottobre 2019

author:

“Corsa dei miracoli” 2019: tanto sport e solidarietà

Correre per aiutare altri bambini è stato l’obiettivo dei 1.500 studenti delle scuole elementari, medie e superiori che hanno partecipato quest’anno alla “Corsa dei miracoli” della youngCaritas. Grazie ai quasi 11.000 giri completati di corsa dai ragazzi e agli sponsor personali, sono stati raccolti circa 44.000 euro di donazioni che andranno a finanziare la ristrutturazione della scuola “Abba Franco Memorial” in Etiopia. Anche il prossimo anno si correrà per un “miracolo”: con il ricavato della “Corsa dei miracoli” 2019 si sosterrà un progetto di sviluppo in Africa per avviare 300 donne alla produzione di formaggio.

Bolzano, Merano, Meltina, Auna di Sotto, San Lorenzo di Sebato, Ultimo, Tarres, Chienes, Anterselva di Sotto, Naz-Sciaves e Cornaiano. Sono tante le località che hanno visto questa primavera scendere in campo e partecipare alla “Corsa dei miracoli” della Caritas circa 1.500 alunni delle scuole elementari, medie e superiori. I ragazzi, animati dal desiderio di aiutare loro coetanei meno fortunati, hanno macinato sulle piste quasi 11.000 giri della lunghezza di circa un chilometro. Gli sponsor personali, ricercati dai ragazzi prima della corsa, hanno donato un importo prestabilito per ogni giro completato e la somma complessiva raccolta è stata di circa 44 mila euro. Con il ricavato della corsa verranno finanziati la ristrutturazione e l’ampliamento della scuola Abba Franco Memorial nel sud dell’Etiopia. Gli studenti avranno così finalmente accesso all’acqua potabile e potranno disporre di nuove strutture sanitarie. “Per centinaia di ragazzini si avvera un sogno: potranno studiare in stanze confortevoli, bere acqua pulita e utilizzare finalmente i servizi igienici. Le condizioni igieniche migliorate rafforzeranno il loro sistema immunitario”, spiega la collaboratrice della Caritas Judith Hafner, che da anni segue i progetti di sviluppo della Caritas in Africa.
Il direttore della Caritas Paolo Valente ringrazia i giovani corridori. “Con il loro impegno gli studenti hanno mostrato grande umanità. Si sono attivati per aiutare gli altri. Un segnale questo molto positivo, anche per il futuro della nostra società intesa come comunità solidale”, dice Valente. I suoi ringraziamenti vanno anche agli sponsor e ai responsabili delle scuole che, con il loro impegno, hanno reso possibile questo “miracolo” della solidarietà.
La prossima “Corsa dei miracoli” della youngCaritas è prevista per maggio 2020. Con le donazioni che si raccoglieranno si finanzierà un progetto di sviluppo nell’Etiopia meridionale destinato a 300 madri. Nei villaggi di Korke Adi e Dembel, le donne riceveranno capre, attrezzature e formazione necessaria per produrre formaggio e garantirsi così una fonte di sostentamento sicuro per sé e le proprie famiglie.
Le scuole e le associazioni giovanili di tutto l’Alto Adige sono invitate a partecipare alla prossima “Corsa dei miracoli”. Le collaboratrici della youngCaritas collaboreranno con le scuole nell’organizzazione delle corse, oltre a spiegare ai giovani partecipanti attraverso incontri appositamente preparati il lavoro che Caritas svolge in Etiopia e in cosa consiste il progetto di sviluppo che verrà finanziato grazie al loro impegno. E’ possibile iscriversi alla “Corsa dei miracoli” 2019 fino al 14 dicembre all’indirizzo www.youngcaritas.bz.it. Per informazioni dettagliate contattare il team della youngCaritas al numero di tel. 0471 304 333 o info@youngcaritas.bz.it.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *