Cronaca Politica Ultime Notizie

Bolzano. No alla vendita delle Farmacie comunali, un servizio pubblico troppo rilevante

2 Ottobre 2019

author:

Bolzano. No alla vendita delle Farmacie comunali, un servizio pubblico troppo rilevante

Torna d’attualità il servizio farmaceutico comunale e almeno una volta l’anno in Comune di Bolzano si fa strada la voce di vendere le farmacie. A chi?  Si parla eufemisticamente di una “collaborazione con Trento” ma non sono escluse altre soluzioni. “Non se ne è parlato in Consiglio comunale, ma solo in Giunta” dice il consigliere socialista Claudio Della Ratta, da noi sentito telefonicamente “benché la questione sia di grande rilevanza pubblica”. Sono oltre 30 i collaboratori del servizio farmaceutico comunale che si occupano di circa 300.000 clienti l’anno, con una produttività per ogni addetto in servizio in farmacia di circa 320 mila euro all’anno. Il giro d’affari, riferisce Della Ratta è di 9 milioni di Euro  l’anno, con un utile di un milione. Numeri importanti che impongono di riflettere a fondo prima di apportare modifiche significative al servizio e soprattutto prima di pensare di cedere le farmacie. “L’utile non è altissimo, ma certo non da disprezzare – aggiunge il consigliere, – e comunque sono contrario, assolutamente contrario a vendere le farmacie, dato che questo significherebbe la rinuncia alla rilevanza pubblica del servizio, oltre che alla rinuncia ad un asset che concorre al finanziamento delle entrate correnti del Comune.”

Foto, Claudio Della Ratta

           

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *