Cultura & Società Ultime Notizie

Università di Trento, secondo mandato per Andrea Fracasso e Carlo Miniussi

26 Settembre 2019

author:

Università di Trento, secondo mandato per Andrea Fracasso e Carlo Miniussi

Il Senato accademico ha rinnovato ai due professori l’incarico al vertice, rispettivamente, della Scuola di Studi internazionali e del Centro interdipartimentale Mente/Cervello dell’Università di Trento.  

Rinnovati i vertici della Scuola di Studi internazionali e del Centro interdipartimentale Mente/Cervello dell’Università di Trento. Il Senato accademico, nella seduta di oggi, ha rinnovato l’incarico di direttore ad Andrea Fracasso per la Scuola di Studi internazionali e a Carlo Miniussi per il CIMeC. Il loro secondo mandato inizierà il primo ottobre e avrà durata di tre anni.
Il direttore della Scuola di Studi internazionali, Andrea Fracasso, svolge l’attività di ricerca negli ambiti dell’economia internazionale, della macroeconomia e dell’economia regionale. In particolare, in questi ultimi anni si è occupato di integrazione europea, squilibri globali, cambiamento strutturale in Cina e spillover di produttività. La sua produzione scientifica, pubblicata in numerose riviste internazionali, include anche lavori interdisciplinari sui temi del commercio internazionale, dell’integrazione europea e degli scambi di acqua virtuale.
Il direttore del CIMeC, Carlo Miniussi, studia la mente umana e la sua complessità e svolge ricerca nel campo delle neuroscienze cognitive con riferimento agli ambiti della plasticità corticale della memoria e dell’invecchiamento. Negli ultimi anni si è dedicato al trasferimento delle conoscenze dalla ricerca di base all’ambito clinico per trasformare tali conoscenze in protocolli che possano essere utilizzati per migliorare la salute e il benessere delle persone. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di libri scientifici, figura tra gli scienziati citati a livello internazionale.

Foto, Andrea Fracasso/© Giovanni Cavulli.  

Carlo Miniussi/© Roberto Bernardinatti.   

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com