Cronaca Ultime Notizie

„Noi ascoltiamo“

10 Settembre 2019

author:

„Noi ascoltiamo“

Ascoltare i bambini e gli adolescenti ed essere disponibili quando ne hanno bisogno: questo è stato il tema discusso durante l’ultima riunione del consiglio provinciale delle contadine. Invitata è stata anche la garante per l’infanzia e l‘adolescenza Daniela Höller.

La presidente dell’Associazione delle Donne Coltivatrici Sudtirolesi Antonia Egger ha invitato Daniela Höller per uno scambio di esperienze.

La Höller, una giurista trentenne, è stata eletta a giugno la garante per l’infanzia e l’adolescenza per il periodo dell’attuale mandato. “I bambini e gli adolescenti hanno diritti ed è importante che abbiano una persona di riferimento quando i loro diritti vengono violati. È anche importante sapere come funziona questo servizio e conoscere le persone che ci stanno dietro. Così possiamo mandare messaggi chiari”, ha detto la Egger durante la riunione.

Daniela Höller ha informato le contadine sulle attività e sui compiti di un garante per l’infanzia e l’adolescenza. La responsabilità principale è la consulenza per bambini e adolescenti in situazioni difficili che si svolge in modo anonimo, gratuito e riservato. La mediazione dei conflitti tra bambini e adolescenti, adulti, autorità, uffici e istituzioni è un altro tema importante trattato dall’avvocato minorile. Inoltre, vengono offerte lezioni su argomenti rilevanti per bambini e adolescenti, così come progetti di sensibilizzazione e prevenzione.

Così come l’associazione delle donne coltivatrici vuole trasmettere informazioni sui prodotti alimentari a scuola, anche l’ufficio del Garante per l’infanzia e l’adolescenza vuole mandare il loro messaggio agli alunni di età minore. “Il mio obiettivo è quello di rimanere in contatto diretto con bambini e adolescenti, di informarli sui loro diritti, sensibilizzarli e ridurre il livello di inibizione per quelli che cercano aiuto,” dice Daniela Höller.

I recenti sviluppi mostrano che non solo i servizi pubblici e i genitori, ma sempre più persone di età minore, si rivolgono all’ufficio del Garante per l’infanzia e l’adolescenza. Ciò mostra l’importanza di questa istituzione.

Foto, Consiglio provinciale delle contadine con la garante per l’infanzia e l‘adolescenza Daniela Höller.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com