Cronaca Ultime Notizie

La tutela brevettuale nel mondo digitale, “Brevetti e Impresa 4.0”

24 Settembre 2019

author:

La tutela brevettuale nel mondo digitale, “Brevetti e Impresa 4.0”

Venerdì scorso si è svolta presso la Camera di commercio di Bolzano la manifestazione informativa Brevetti e Impresa 4.0. Il tema centrale dei vari relatori e relatrici è stata l’intelligenza artificiale e la sua collocazione nella tutela brevettuale in questo nuovo mondo digitale.   

La tutela brevettuale è uno strumento efficace per proteggere le proprie invenzioni dall’imitazione di terzi. Il brevetto conferisce al titolare il diritto esclusivo di utilizzo della propria invenzione e ne rafforza quindi la posizione competitiva. A causa della trasformazione digitale e dell’utilizzo di tecnologie e strumenti del tutto nuovi nei più svariati settori imprenditoriali, la tutela brevettuale si trova ora di fronte a nuove sfide. Una di queste tecnologie del futuro è l’intelligenza artificiale, che è in grado di riconoscere e analizzare modelli. I settori di utilizzo in cui può essere impiegata sono molteplici e spaziano dai motori di ricerca, alle traduzioni automatiche fino ai chatbot. Alcuni esempi di utilizzo nella vita di tutti i giorni sono l’assistente vocale Siri per gli iPhone o le auto con il pilota automatico di Tesla. Con l’utilizzo dell’intelligenza artificiale le aziende possono aumentare i vantaggi per i clienti, incrementare le cifre della produzione e ridurre i tassi di errore.
L’evento è risultato convincente grazie ad un programma molto vario. Al benvenuto del Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano Alfred Aberer sono seguite le presentazioni dei relatori e delle relatrici invitati. La consulente in materia di brevetti Martha Manfrin della SIB spa di Verona ha aperto la manifestazione spiegando le basi dell’intelligenza artificiale e della tutela brevettuale. Giovanni Demegni, anche lui della SIB spa, ha illustrato chi è l’inventore o il proprietario nel caso di un’invenzione nell’ambito dell’intelligenza artificiale. L’avvocato Mario Pozzi, di Roma, ha fatto chiarezza sulle possibilità di tutela del diritto d’autore per l’intelligenza artificiale. Pia Björk dell’Ufficio Brevetti Europeo di Monaco ha descritto le tendenze più recenti relative all’intelligenza artificiale e alla stampa 3D.
Agli interessati e interessate è stata data la possibilità di chiarire questioni pratiche relative al tema della tutela brevettuale durante il pomeriggio con una consulenza individuale.
“La tutela brevettuale è diventata più complessa nel mondo digitalizzato e pone le aziende di fronte a sfide ancora più grandi. Per questo è importante informare tempestivamente sulle novità relative alla tutela brevettuale, così che le nostre imprese possano rimanere competitive anche in futuro”, afferma il Segretario generale della Camera di commercio Alfred Aberer.

Foto, pubblico/c-Camera di commercio di Bolzano.    

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com