Cultura & Società Ultime Notizie

BZ48H-SHORT FILM CONTEST, domani scattano le 48 ore

26 Settembre 2019

author:

BZ48H-SHORT FILM CONTEST, domani scattano le 48 ore

Domani pomeriggio al via il cronometro per le 23 troupe iscritte per un weekend all’insegna di video e montaggio. La sfida proposta dal Comune di Bolzano e organizzata da Cooperativa 19 è adrenalinica: ideare e realizzare un cortometraggio in sole due giornate.
Non c’è 2 senza 3, sta per tornare Bolzano in 48H – Short Film Contest. Ai blocchi di partenza 23 squadre composte da registi, videomaker e attori, pronti a scoprire gli indizi segreti e lanciarsi alla scoperta di Bolzano con la loro videocamera. Tutto avrà inizio venerdì 27.09 alle ore 18:00 al Centro Giovani Vintola 18 di Bolzano e terminerà esattamente 48 ore dopo il “via” sempre nello stesso luogo. Nel mezzo 2 giorni, 2 notti e una città tutta da raccontare.
BZ48H, così l’abbreviazione del titolo dell’iniziativa, è infatti un contest cinematografico che lancia ad artisti e filmmakers la sfida di realizzare un cortometraggio nel tempo limite di 48 ore, dall’ideazione alla post-produzione. Il team vincitore dovrà avvalersi di un mix di capacità tecniche, sangue freddo e intraprendenza per aggiudicarsi uno dei premi in palio e Bolzano sarà la protagonista indiscussa di tutte le produzioni. I cortometraggi infatti dovranno essere scritti, girati e post-prodotti all’interno delle 48 ore e all’interno dei confini della città di Bolzano e la durata di ogni film dovrà essere compresa tra 1 minuto e 8 minuti. Rispetto al genere di appartenenza, ci sarà una libertà totale: fiction, documentario, videoclip, animazione, video arte. La sfida inoltre è aperta a tutti: professionisti, studenti di cinema e amatori, sia locali che provenienti da altre città. È possibile partecipare da soli o in gruppo e le riprese possono essere fatte anche con il cellulare!
Anche quest’anno protagonisti della sfida sono gli “indizi” che saranno forniti dall’organizzazione al cosiddetto “STARTING LINE” del 27 settembre 2019 e che vanno assolutamente rispettati. Il primo indizio è una location specifica della città all’interno della quale dovrà essere girata almeno una scena del cortometraggio e che verrà estratta a sorte (una location diversa per ogni squadra partecipante); il secondo un oggetto che dovrà comparire come elemento integrante nel film (uguale per tutti), il terzo è segreto e sarà svelato solo durante la STARTING LINE. Gli indizi rappresentano uno stimolo creativo, un punto di partenza per la narrazione. C’è libertà totale sul contenuto e sulla forma con cui verrà raccontata la storia. L’essenziale è rispettare i tre indizi e inserire la narrazione all’interno della città. Un week end quindi in cui la città sarà invasa dai videomaker, pronti ad accaparrarsi la migliore inquadratura e trovare il luogo più interessate.
L’obiettivo principale per i partecipanti è quello di raccontare la città di Bolzano da prospettive e punti di vista inediti. “Siamo felici di proporre anche quest’anno questo interessante progetto ormai alla sua terza edizione – afferma l’Assessore Andriollo – è importante trovare modalità nuove per guardare la città e i suoi quartieri e BZ48H ne è l’esempio. Chiediamo ai partecipanti di scovare e reinterpretare attraverso il cortometraggio i luoghi e la città con la loro creatività e restituirci l’immagine autentica di Bolzano, la sua anima e le sue atmosfere”.

La cerimonia di premiazione di questa terza edizione è prevista per sabato 12 ottobre 2019 alle ore 20.30, presso il Teatro – Cinema Rainerum, con la proiezione dei corti finalisti e la consegna dei premi in palio alla presenza della giuria di qualità e delle autorità.

LA GIURIA E I PREMI
Come lo scorso anno verranno assegnati diversi premi ai vincitori selezionati dalla giuria di qualità composta da professionisti del settore cinematografico: Andreas Pichler, Viviana Carlet e Martin Rattini.
I premi sono sempre più prestigiosi:
MIGLIOR CORTO BZ48H – GIURIA DI QUALITÀ: 1500€ assegnato dalla Giuria di Qualità. Il film vincitore sarà inoltre proiettato alla 16° edizione di Lago Film Fest (2020).
IDM FILM MENTORING PRIZE: un referente IDM Alto Adige Südtirol selezionerà il team a cui dedicare un mentoring di regia del valore di 1000€ lordi.
PREMIO CINEMA|TECH PANALIGHT SÜDTIROL: un referente Panalight selezionerà il team vincitore che potrà usufruire di un noleggio attrezzatura del valore di 3000€ lordi.
PREMIO RAI ALTO ADIGE: selezionato da un rappresentante RAI, il film vincitore verrà mandato in onda all’interno di uno speciale televisivo.
SPECIALE LAGO FILM FEST: per tutti i team partecipanti saranno disponibili gli accrediti per accedere alla 16° edizione di Lago Film Fest 2020.

A conferma del successo e dell’attenzione che la manifestazione ha richiamato negli scorsi anni, sono tanti e prestigiosi i partner di progetto che in varia misura contribuiranno alla buona riuscita della concorso, che anche quest’anno si svolge sotto la direzione artistica di Valentina Parisi e Giuseppe Zampella: Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano , IDM Film Fund & Commission, Panalight Südtirol, Lago Film Fest, RAI Alto Adige, Vintola 18 – Centro di cultura giovanile, TeatroCinema Rainerum, BITZ unibz Fablab, Kellerei Bozen.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *