Cultura & Società Ultime Notizie

A Trento HEVIA, l’inventore della cornamusa elettronica

4 Agosto 2019

author:

A Trento HEVIA, l’inventore della cornamusa elettronica

Un grande artista è pronto ad animare il palco del cortile Crispi Bonporti di Trento per il penultimo appuntamento di Itinerari Folk. Lunedì 5 agosto (ore 21.30), la rassegna organizzata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara ospiterà HEVIA, musicista spagnolo, inventore della cornamusa elettronica, protagonista di un grande successo internazionale nel 1998 con il singolo “Busindree reel”.
Nato nel 1967 a Villaviciosa, nelle Asturie, José Angel Hevia Velasco è l’inventore della cornamusa elettronica. Nel corso della sua brillante carriera, Hevia ha portato la musica popolare oltre i suoi confini naturali dopo aver venduto più di due milioni e mezzo di album in tutto il mondo. Il successo è arrivato sulle note di “Busindre reel” (dal CD “No Man’s Land”), colonna sonora della pubblicità di una vettura tedesca. Il suo incontro con la cornamusa (gaita) avviene all’età di quattro anni, quando assiste a una processione in compagnia del nonno. Per imparare la tradizione dal maestro Armando Fernandez prende così il bus per Gjjon tre volte a settimana negli anni della scuola. Con la sorella Maria José, al tamburino, inizia ad esibirsi per anni, fino a quando nel 1997 inizia una straordinaria carriera da solista. Il suo ultimo lavoro “Al Son Del Indianu” (2018) è un viaggio attraverso l’America latina alla ricerca delle tradizioni asturiane di quei migranti che nei primi del Novecento si sono insediati soprattutto a Santo Domingo e Cuba. Un progetto che Hevia ha realizzato andando a vivere proprio sull’isola di Santo Domingo per potersi immergere completamente nell’atmosfera dei luoghi, a contatto diretto con gli artisti locali.
Lunedì 5 agosto, Hevia salirà sul palco del cortile Crispi Bonporti accompagnato da Maria José Hevia Velasco (percussioni), Roberto Jonata (tastiere, Synth), Andrea Balasso (basso elettrico), Giulio Zanuso (batteria).
Si ricorda che è previsto un biglietto di ingresso al costo di 5 euro, con una riduzione a 3 euro per gli under 15. Il concerto avrà inizio alle ore 21.30. In caso di pioggia, l’evento si trasferirà al Teatro Auditorium.
La rassegna Itinerari Folk si concluderà venerdì 9 agosto con la musica messicana tradizionale dei Los Pachamama.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com