Politica Ultime Notizie

Un anno di Team Köllensperger

19 Luglio 2019

author:

Un anno di Team Köllensperger

Circa un anno fa nasceva il Team Köllensperger. Per questa ricorrenza si è tenuta presso il Parkhotel Laurin una conferenza stampa in cui si sono ripercorse le tappe principali di questo primo anno e di questo inizio di legislatura ed è stata anche l’occasione per guardare avanti, alle sfide che ci attendono. “Con mezzi finanziari modesti ma conducendo una campagna elettorale ricca di entusiasmo, alle elezioni dell’ottobre scorso siamo riusciti a portare sei rappresentanti del Team in Consiglio provinciale, diventando la più forte forza politica di opposizione”, ha sostenuto Paul Köllensperger con legittimo orgoglio. Successivamente è stato eletto il direttivo del movimento e – in primavera – è stata inaugurata la nuova sede in piazza delle Erbe a Bolzano.
Il Team Köllensperger è il gruppo consiliare più produttivo in seno al Consiglio provinciale. Maria Elisabeth Rieder ha presentato numeri e contenuti del gruppo. I consiglieri si sono dedicati ai temi centrali del Team: sanità, economia ed ecologia, educazione e affari sociali, digitalizzazione. È però spesso difficile portare avanti l’attività politica in Consiglio: la disponibilità alla cooperazione da parte della maggioranza è purtroppo scarsa. A un anno dalla sua fondazione, l’obiettivo dichiarato del Team Köllensperger restano le elezioni provinciali del 2023. Fino ad allora si farà tutto il possibile per continuare ad essere una presenza solida nella politica altoatesina e per perseguire una politica costruttiva.
“Dopo il successo alle elezioni europee, cresce ora la fiducia per le elezioni comunali del 2020”, ha detto il segretario generale del Team Alex Oberkofler. Il consigliere provinciale Peter Faistnauer, insieme al collega Josef Unterholzner, guidano il gruppo di lavoro creato per le elezioni comunali e insieme hanno sottolineato che il Team Köllensperger non si troverà in competizione con liste civiche che rappresentano valori e istanze simili alle nostre, la volontà sarebbe piuttosto quella di sostenerle. “Al di fuori dei grandi comuni vorremmo proporre all’elettorato liste unitarie, in molti casi le logiche di partito hanno portato a spaccature nelle comunità”, sostiene Faistnauer indicando la strategia del TK per le elezioni comunali del 2020. Che continua: “A livello comunale si votano persone e non partiti. Nei grandi comuni come Bolzano o Merano parteciperemo con il nostro simbolo”. “A Bolzano ci saranno colloqui con tutte le forze politiche interessate”, spiega Paul Köllensperger. A Merano, invece, il programma e la lista saranno redatti con un processo partecipativo, riferisce Francesca Schir, vicepresidente del direttivo del Team Köllensperger, che ha infine rivolto un incoraggiamento a tutte le donne: “Credete in voi stesse, mettetevi in gioco e candidatevi per il vostro Consiglio comunale! In tutte le assemblee deve aumentare la rappresentanza femminile!”

Foto, Schir, Köllensperger e Oberkofler.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com