Esteri Ultime Notizie

Muore a cento anni il noto produttore cinematografico Artur Brauner

7 Luglio 2019

Muore a cento anni il noto produttore cinematografico Artur Brauner

Artur Brauner è deceduto all’età di cento anni. A confermarlo è la rivista “Der Spiegel”. Secondo quanto riportato dalla rivista, Brauner sarebbe morto a seguito di un attacco di debolezza.
Artur Brauner, conosciuto anche come “Atze” Brauner, era nato il primo agosto 1918 a Lodz, in Polonia ed è stato uno dei produttori cinematografici più intraprendenti e di successo in Germania. Tra i suoi numerosi film sono particolarmente degni di nota “Die weiße Rose” (1982) e “Hitlerjunge Salomon” (1990). Due pellicole con cui Brauner riscosse un enorme successo. Con “Il giardino dei Finzi-Contini” diretto da Vittorio De Sica, Brauner nel 1970 ottenne l’Orso d’oro al Festival di Berlino e nel 1972 l’Oskar per il miglior film in lingua straniera. La persecuzione degli ebrei in Europa e nel Terzo Reich, nonché la Shoah come tale, sono elementi centrali e spesso presenti nei quasi trecento film prodotti dal famoso produttore polacco.
Ancora giovanissimo il figlio di un grosso commerciante di legname si recò in Medio Oriente per realizzare assieme a dei cineamatori dei documentari. Durante la Seconda guerra mondiale studiò a Lodz. Riuscì a fuggire in Unione Sovietica nel 1941, evitando di essere rinchiuso nei ghetti allestiti dai nazisti. Come ricordato da lui stesso, 49 dei suoi parenti furono assassinati durante gli anni bui della Shoah, mentre i suoi genitori e i suoi fratelli riuscirono trasferirsi in Israele.
Dopo la guerra Brauner giunse a Berlino ovest, dove ebbe inizio la sua brillante carriera di imprenditore e produttore cinematografico. Brauner produsse film d’intrattenimento con i migliori registi e attori tedeschi del tempo, tra cui O.W. Fischer, Romy Schneider e Hans Moser.
Un personaggio indimenticabile, che seppe cogliere lo spirito del suo tempo, lavorando con perspicacia e coraggio.

 

 

 

Giornalista pubblicista, scrittore.
Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *