Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. La Collezione Grassi/Re in comodato a Museion

11 Luglio 2019

Autore:

Bolzano. La Collezione Grassi/Re in comodato a Museion

Una selezione delle opere a Palazzo Widmann nell’ufficio del Presidente della Provincia Arno Kompatscher. 

Museion ha ricevuto in comodato un nucleo di opere da una delle più significative collezioni italiane, la Collezione Grassi/Re.
Nata dalla passione per l’arte e il colore dell’industriale Alessandro Grassi (Prato, 1942-2009) la Collezione rappresenta uno spaccato di storia dell’arte dagli anni Ottanta al Duemila. Prendendo le mosse da opere dalla Transavanguardia, Grassi ha allargato l’interesse alla pittura postmoderna dell’area tedesca e sudamericana, avviando un’importante raccolta di fotografia.
E proprio alla fotografia era dedicata la mostra Private view. 20 anni di fotografia da una collezione privata (1999) presentata alla Galleria Civica di Bolzano e curata da Letizia Ragaglia, direttrice di Museion. Grassi era infatti particolarmente legato all’Alto Adige e a Museion, di cui seguiva con interesse l’attività espositiva dell’allora direttore Piero Siena.
Il comodato concesso a Museion comprende esclusivamente opere pittoriche. Quattro di queste – degli artisti Michel Majerus, Heimo Zobernig e Gerwald Rockenschaub – sono state selezionate per essere presentate a Palazzo Widmann, nell’ufficio del Presidente della Provincia Arno Kompatscher.
Si rinnova così una felice collaborazione – già nel febbraio 2014 erano state presentate opere dalla Collezione Museion nell’ufficio del Presidente, che aveva apprezzato la “leggerezza trasparenza e apertura” conferite dalla piccola galleria agli spazi del suo ufficio. La nuova serie di opere vede il colore e le geometrie protagoniste.
Sono molto felice che una collezione privata abbia deciso, ancora una volta, di riporre la sua fiducia in Museion e che una selezione di opere possano essere subito presentate e apprezzate negli uffici del Presidente della Provincia” così Letizia Ragaglia, direttrice di Museion.
Il nucleo di opere della Collezione Grassi/Re è stato conferito in comodato a Museion per i prossimi dieci anni, fino al 2029.  

Foto, ufficio del Presidente Arno Kompatscher con le opere dal comodato della Collezione Grassi/Re e dalla Collezione di Museion/c-Luca Meneghel.  

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *