Cultura & Società Ultime Notizie

La birra dell’Alto Adige: varietà, carattere, qualità

16 Maggio 2019

Autore:

La birra dell’Alto Adige: varietà, carattere, qualità

Giornata dei birrifici aperti 2019.

Torna, questo venerdì, l’imperdibile appuntamento annuale con la cultura regionale della birrificazione: la giornata dei birrifici aperti, che anche in questa edizione riserva diverse novità. Venerdì, 17 maggio, numerosi birrifici in tutto l’Alto Adige invitano a degustazioni, visite guidate e specialità culinarie.
Venerdì, 17 maggio, a partire dalle ore 16, le porte di nove birrifici dell’Alto Adige si apriranno a tutti gli amanti della birra. Quest’anno, per la prima volta, in tutti i locali sarà possibile assaggiare anche una birra con il Marchio di Qualità Alto Adige prodotta in uno degli altri otto birrifici altoatesini. In occasione di questo evento gli interessati potranno trovare le risposte a tutte le loro domande sulla birra, sperimentare nuove varietà e immergersi in ambienti ricchi di atmosfera.
Oltre alle visite guidate, il programma organizzato congiuntamente dai Birrifici dell’Alto Adige e IDM Alto Adige, include anche musica dal vivo, cibo e, naturalmente, degustazioni di birra. Ognuno dei nove birrifici offre un programma individuale che va dal workshop di cucina a un piccolo corso di degustazione sensoriale, fino al rito del “Bierstacheln”, per mezzo del quale il gusto e la schiuma della birra vengono ulteriormente raffinati con un pezzo di ferro rovente.
Il Birrificio Pfefferlechner di Lana presenta quest’anno una novità assoluta: Fre[e]dl, la prima birra analcolica dell’Alto Adige. Presso il Birrificio Gasslbräu di Chiusa è possibile visitare la nuova cantina di fermentazione e quella di maturazione. Il birrificio Hofbrauerei Hubenbauer di Varna sfoggia il suo nuovo look e presenta gli ambienti ristrutturati la scorsa primavera.
Il Birrificio Monpiër de Gherdëina di Ortisei e il Birrificio köstlan di Bressanone partecipano entrambi per la seconda volta. Anche quest’anno sono presenti alcuni storici partecipanti all’evento come il Brauhotel Martinerhof di San Martino in Passiria, il Batzenbräu e Hopfen & Co. di Bolzano e il Birrificio AH Bräu presso l’albergo Sachsenklemme di Fortezza.
Tutti i birrifici partecipanti hanno una cosa in comune: producono birra con il Marchio di Qualità Alto Adige. Rigorosi controlli garantiscono la particolare qualità della birra prodotta con materie prime regionali come i cereali dell’Alto Adige. La particolarità delle birre con il Marchio di Qualità Alto Adige sta anche nel fatto che non sono filtrate né pastorizzate e quindi sono naturalmente torbide. Questo è l’unico modo per mantenere inalterate tutte le preziose componenti del lievito come gli oligoelementi e le Vitamine.

Il programma dettagliato della manifestazione è disponibile online: www.prodottitipicialtoadige.com/it/prodotti/birra/giornata-dei-birrifici-aperti.html

Foto/© IDM / F. Blickle.  

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *