Cronaca Ultime Notizie

Bressanone. Valorizzare il entro storico

9 Maggio 2019

author:

Bressanone. Valorizzare il entro storico

All’Hotel “My Arbor“ si è svolta recentemente l’assemblea annuale dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV) di Bressanone. Il gran fermento in ambito turistico in città e nei dintorni consente di guardare con ottimismo al nuovo anno.
Nella sua relazione, il presidente locale dell’HGV di Bressanone Markus Knapp ha illustrato diversi progetti sviluppati e sostenuti con determinazione dall’amministrazione comunale, ad esempio il collegamento funiviario tra la città e la Plose e la realizzazione del nuovo giardino del Palazzo vescovile. Knapp si è inoltre espresso in termini positivi sui progetti delle imprese industriali internazionali attive a Bressanone, progetti ad alto valore aggiunto per il settore alberghiero e della ristorazione della città. Diverse misure volte a valorizzare il comprensorio sciistico della Plose contribuiscono a fare di Bressanone un’interessante destinazione invernale, ha detto con soddisfazione Knapp. Il presidente locale e il presidente della zona dell’HGV Markus Huber hanno sottolineato che le iniziative organizzate per animare il centro storico, come ad esempio l’evento “Emozioni d’estate“, giunto alla sesta edizione, e il Festival di acqua e luce con il Congresso internazionale sull’acqua, hanno raccolto un ampio consenso.
Il vicedirettore dell’HGV Raffael Mooswalder ha informato sui nuovi criteri di classificazione degli alberghi a cinque stelle e ha illustrato le principali direttive della legge urbanistica provinciale.
Il sindaco Peter Brunner ha colto l’occasione per informare gli addetti al settore sullo stato di avanzamento dei vari progetti. Si è soffermato in particolare sul collegamento funiviario tra la città e la Plose, la cui progettazione dovrebbe essere commissionata prossimamente, e sulla realizzazione del nuovo giardino del Palazzo vescovile. Nel corso di quest’anno sarà inoltre rivisto il piano di mobilità. Il collegamento intermedio sarà aperto in autunno. Nel frattempo proseguono i lavori di realizzazione della bretella di collegamento a Nord e a Sud. Entro fine anno si affronterà inoltre il nuovo sistema di guida ai parcheggi.
Alessandro Marzola, amministratore della Plose SKI AG, ha informato sull’andamento della stagione sulla Plose e sui futuri interventi. Nei prossimi anni si realizzerà progressivamente il sistema di innevamento delle piste con l’obiettivo di riuscire ad innevare tutte le piste nel corso di una settimana. Entro il 2022/23 sarà inoltre rinnovato l’impianto di risalita da S. Andrea. L’altipiano della Plose va considerato come comprensorio ideale per le famiglie. Infine si sta pensando alla realizzazione di una pista da slittino estiva nella zona di Valcroce.
Werner Zanotti, direttore di Bressanone Turismo Soc. Coop., ha parlato della BrixenCard e della sua eventuale estensione ai paesi circostanti.
Foto. Da sinistra Sindaco Peter Brunner, Werner Zanotti, direttore di Bressanone Turismo, Edith Oberhofer, Alessandro Marzola, amministratore della Plose SKI AG, Raffael Mooswalder.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com