Cultura & Società Ultime Notizie

Rovereto. Un frammento di luna, staccatosi dal nostro satellite, al Museo di Rovereto

20 Aprile 2019

author:

Rovereto. Un frammento di luna, staccatosi dal nostro satellite, al Museo di Rovereto

NOVITA’ ASSOLUTA, IL METEORITE LUNARE è il reperto importantissimo di cui si è si è arricchito il Museo civico di Rovereto che potrà essere ammirato dai visitatori dalla domenica di Pasqua. Si tratta di un frammento di Luna staccatosi dal nostro satellite con tutta probabilità a causa di un forte impatto di un meteorite sulla sua superficie, e caduto poi sulla Terra.
Il frammento lunare, ritrovato nel Nord Ovest dell’Africa nel 2017, permette di apprezzare la struttura interna della roccia, e può essere anche essere toccata dai visitatori.
Il meteorite è stato classificato ufficialmente come meteorite lunare (breccia feldspatica) dal professor Carl Agee, direttore dell’Institute of Meteoritics dell’Università del New Mexico ad Albuquerque. È una breccia con numerosi cristalli feldspatici bianchi calcici, immersa in una massa di fondo grigio scura di materiale fuso da impatto, e con pirosseni e olivina. I meteoriti lunari vengono certificati con l’analisi chimica della loro composizione e attraverso il confronto e la stretta coincidenza con i campioni riportati sulla Terra dalle Missioni Apollo.
Secondo l’opinione degli esperti del SSERVI (Solar System Exploration Research Virtual Institute), l’Istituto della NASA che ha fornito il campione alla mostra, si tratta forse di uno dei meteoriti lunari più unici che possa essere visto. Il campione arricchirà le collezioni mineralogiche del Museo Civico.
Ricordiamo che in occasione delle festività i percorsi di visita guidata dal titolo “Missioni spaziali sotto le stelle” saranno disponibili da Pasqua fino a domenica 28 aprile 2019 tutti i giorni alle ore 15, con gli esperti del Museo che accompagneranno lungo il percorso espositivo, con cimeli originali, copie fedelissime e in grandezza reale dello Sputnik, della tuta di Dave Scott e del Lunar Rover, e postazioni di realtà virtuale, concludendo la visita al Planetario. Il tutto allo stesso prezzo del biglietto. La voce di Geronimo Stilton, il noto topo giornalista protagonista di tante “avventure stratopiche” accompagnerà la visita lungo il percorso espositivo.

Foto. Mostra “La luna e poi” al museo civico di rovereto (photo credit@museo Civico Rovereto)

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *