Cultura & Società Ultime Notizie

Röchling Automotive presenta l’AeroSUV generico

18 Aprile 2019

author:

Röchling Automotive presenta l’AeroSUV generico

In occasione del congresso mondiale SAE di quest’anno (9-11 aprile 2019) a Detroit, Röchling Automotive ha presentato a un pubblico internazionale di esperti il suo ultimo sviluppo in aerodinamica. 

In occasione del congresso mondiale SAE di quest’anno (9-11 aprile 2019) a Detroit, Röchling Automotive ha presentato a un pubblico internazionale di esperti il suo ultimo sviluppo aerodinamico. Röchling ha sviluppato il generico AeroSUV in collaborazione con il “Forschungsinstitut für Kraftfahrwesen und Fahrzeugmotoren Stuttgart” (FKFS) dell’Università di Stoccarda. Si tratta di un modello in scala 1:4 che combina definizioni da normativa con dettagli di progettazione di SUV di medie dimensioni. Sfruttando questo modello, simulazioni di flusso di vasta portata e prove in galleria del vento per l’ottimizzazione dei flussi sono già possibili in fase di pre-sviluppo. Si offre la possibilità unica di confrontare diversi scenari di flusso di vari software tra loro e con i test in galleria del vento.

“L’importanza del potenziale aerodinamico per produttori e fornitori è diventata ancora più importante con il WLTP”, afferma Peter Dill, direttore dell’area prodotti Aerodinamica di Röchling Automotive.

“L’AeroSUV tiene conto del crescente numero di derivati in questo settore in crescita e ad alto volume, attraverso la possibilità di integrare diverse varianti posteriori. Con il nostro approccio modulare e il grado innovativo di vicinanza alla realtà, siamo anche in una certa misura all’avanguardia, perché finora non c’è nulla di paragonabile”, aggiunge Juliane Nies, esperta di aerodinamica alla Röchling Automotive.

I parametri geometrici specifici per i SUV inizialmente definiti includono un’altezza libera dal suolo più elevata, ruote e carrozzerie di base che sono significativamente più grandi rispetto ad altre classi di automobili. Per un primo progetto sono stati esaminati anche i modelli attuali del segmento SUV, soprattutto perché le specifiche legali analizzate nell’UE e negli USA non contengono alcuna informazione al riguardo. Le elevate aspettative degli sviluppatori erano di mappare il livello di dettaglio del veicolo prodotto e ottenere coefficienti aerodinamici realistici. Per rendere giustizia a questo, gli ingegneri hanno ottimizzato la geometria del primo modello utilizzando la fluidodinamica numerica dei fluidi (CFD).

Le successive prove in galleria del vento con il modello fisico hanno mostrato quanto sia grande l’influenza dei parametri specifici sulle caratteristiche del flusso. La costruzione del sottoscocca in particolare, ma anche l’altezza da terra e le ruote, compresi i passaruote, sono i parametri più influenti. Le possibilità di ottimizzazione per i veicoli futuri sono di conseguenza estese. Per questo, tuttavia, sono necessari test individuali nell’ambito del pre-sviluppo, in cui Röchling può supportare efficacemente le case automobilistiche con il suo AeroSUV.

Foto, l’AeroSUV generico.  

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *