Cultura & Società Ultime Notizie

Obereggen elettrizzata dalla prima edizione di Rock and Ride

3 Aprile 2019

author:

Obereggen elettrizzata dalla prima edizione di Rock and Ride

Te lo avevamo detto, Obereggen Rock and Ride sarebbe stato qualcosa di sorprendente e infatti così è stato. Appassionati di snowboard, rock e tatuaggi provenienti da tutta Italia si sono fatti trovare pronti e lo scorso weekend nelle baite e sulle piste di Obereggen se ne sono viste di tutti i colori.

Andiamo con ordine, il fine settimana è iniziato con l’ultima apertura notturna delle piste di Obereggen animate da Rock Party e accompagnata da test materiali da snowboard. Il clou della serata è stata l’attesissima Free Tattoo Session presso il Platz a cura dell’instancabile artista alto atesina Elisa Lochi del Lovely Tattoo Studio che con il suo team ha letteralmente fatto impazzire tutti i presenti. Dinosauri, teschi, fiocchi di neve, scritte di ogni genere, sono stati ben 20 i visitatori che si sono portati a casa un ricordo indelebile di una serata entusiasmante, a tema Snow e Rock and Roll.

Dopo il party-hard di sabato sera domenica 31 marzo ci siamo ritrovati tutti presso lo Snowpark Obereggen dove si sono svolti i due contest della giornata, per una mattinata carica di risate, tipica della goliardia di tutta la Neuro Family. La prima parte della gara è stata infatti dedicata soprattutto agli amatori e si è svolta sul salto piccolo con premi per tutti fra maschere, t-shirt e mortadelle, il secondo contest invece, per i rider più avanzati, si concentrava sullo Stairs Rail. La vittoria con il Best Trick è andata al rider locale Simon Seehauser che si è guadagnato l’ambito premio, un Surf Camp a Santander by Surf to Live.

Neanche il tempo di festeggiare che siamo corsi presso il rifugio Genischgeralm dove ad attenderci c’erano i Soul Bender, tribute band dei mitici Led Zeppellin, i quali hanno fatto ballare i presenti a suon di rullate e assoli. Prima del concerto si è tenuta la premiazione dell’ultimo Surf Camp a disposizione, per il miglior Dress Code anni ’70 della giornata consegnato nelle mani del Bonzo, batterista dei Led Zeppelin, impersonato dall’eccentrico Andrea Carrà. Che altro aggiungere; in pieno Spirito Rock and Roll vi diamo già appuntamento per il prossimo anno ad Obereggen!

Dalle montagne alla Pianura, Milano e Modena sono già in attesa di ospitare Rock and Ride. Tu sei pronto per far parte di un nuovo mondo? Fix the dates!

Foto, Soul Bender – Led Zeppelin Tribute Band/c-Federico Romanello.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *