Cultura & Società Ultime Notizie

Le opere artistiche di Elisabetta Vazzoler nella Sala Espositiva di Laives

1 Aprile 2019

author:

Le opere artistiche di Elisabetta Vazzoler nella Sala Espositiva di Laives

Venerdì 5 aprile alle ore 18, nella Sala Espositiva di Laives in via Pietralba 29, si terrà l’inaugurazione della mostra personale Luoghi silenti – Stille Orte di Elisabetta Vazzoler, artista di origini trevigiane che ormai da molti anni vive e lavora a Bolzano. L’esposizione è organizzata dall’Associazione culturale lasecondaluna ed è la prima di una ricca stagione di dieci mostre che si svolgeranno tra Laives, Ora e Vadena.
La protagonista
La formazione di Elisabetta Vazzoler (Treviso, 1967) è iniziata a Venezia con gli studi sulla Storia del Teatro e del Cinema all’Università Ca’ Foscari, dove ha maturato esperienze anche nel settore del restauro e della grafica pubblicitaria. In seguito approda al mondo della pittura diplomandosi all’Accademia di Belle Arti di Catania e partecipando ad alcune mostre collettive, fino a vincere il Premio Inner Wheel nel 1998. Dopo il trasferimento a Bolzano si dedica all’insegnamento e si iscrive all’Associazione degli Artisti. Dai primissimi anni 2000 fino ad oggi ha partecipato a numerose mostre, personali e collettive; tra le principali si ricordano “Sei x Sei” al Centro Trevi (Bolzano, 2007) e “I colori del silenzio” alla Galleria Perl’A di Venezia (2009).
Il tema
“La mia è una pittura carica di tensione, dove tutti gli elementi sembrano in attesa. Tensione ed inquietudine si trovano nelle tonalità di colore e nei monocromi che tendono a evaporare. A questo fa da contrappeso la costruzione prospettica degli spazi vuoti o con la presenza timida di oggetti. È comunque la ricerca della luce a dominare le stanze.” Così Elisabetta Vazzoler descrive il suo operare artistico. Durante queste due settimane e mezzo si potranno ammirare le tele ad olio appartenenti alla sua ultima produzione, in cui continua la propria indagine delle visioni di interni semivuoti e caratterizzati da una scelta quasi monocroma, che ne sottolinea l’atmosfera di attesa.
Il promotore
L’Associazione culturale lasecondaluna ha sede a Laives e si occupa di attività culturali nella zona della Bassa Atesina. In particolare si prefigge di dare visibilità ad artisti meritevoli che operano sul territorio, con particolare attenzione alle giovani generazioni.
La mostra viene proposta e organizzata dall’Associazione culturale “lasecondaluna” con il sostegno di: Comune di Laives, Provincia autonoma di Bolzano, Regione Autonoma Trentino – Alto Adige.

La mostra resterà aperta fino al 20 Aprile 2019.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *