Cronaca Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Come e quanto sono informati i bolzanini sui pericoli naturali incombenti?

1 Aprile 2019

author:

Bolzano. Come e quanto sono informati i bolzanini sui pericoli naturali incombenti?

Un’indagine approfondita sarà svolta dall’Ente pubblico, il progetto presentato dall’assessore comunale competente Luis Walcher.
Nell’ambito del progetto Interreg RiKoST (Strategie di Comunicazione del Rischio), l’Agenzia per la Protezione civile della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige, l’Istituto per l’osservazione della Terra di Eurac Research e il Governo regionale della Carinzia collaborano per migliorare le strategie di comunicazione nella gestione dei pericoli naturali. Nei giorni scorsi le attività del progetto sono state presentate in dettaglio durante un incontro con l’assessore comunale competente Luis Walcher e il direttore dell’Ufficio Geologia, Protezione civile ed Energia Emanuele Sascor. L’obiettivo principale del progetto è quello di ottimizzare la comunicazione dei rischi legati ai pericoli naturali attraverso una più stretta collaborazione tra le istituzioni e con la popolazione. La consapevolezza dei rischi naturali da parte della popolazione può essere aumentata con l’aiuto di diversi strumenti di comunicazione. Il Comune di Bolzano è stato selezionato come uno degli otto comuni di studio altoatesini in cui i cittadini sono informati e sensibilizzati sull’argomento attraverso una serie di attività. Nei mesi di aprile e maggio 2019 si svolgerà un’indagine telefonica per indagare i modi in cui la popolazione percepisce i rischi derivanti dai pericoli naturali. Successivamente, entro l’estate 2020, saranno organizzati eventi informativi mirati, anche in collaborazione con gli attori interessati nei comuni e nelle scuole. Ulteriori informazioni sul progetto sono disponibili.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *