Sport Sport Ultime Notizie

SÌ, IL NERUDA PUÒ SOGNARE

31 Marzo 2019

author:

SÌ, IL NERUDA PUÒ SOGNARE

BOLZANO. Sì, il Neruda può sognare. Il Maia Dentis Bolzano si è imposto oggi con un 3-0 dirompente contro Porto Mantovano nel match di San Giacomo. Una partita che rappresentava l’ultima possibilità per inseguire disperatamente una zona playoff un po’ meno lontana dopo aver picconato tre punti alla diretta contendente in uno scontro diretto delicato. Fuori Ianeselli la sostituta Mandó ha retto benissimo il palcoscenico spalleggiata da una Fogagnolo ancora una volta decisiva (15 punti) e le certezze Waldthaler e Fiabane (entrambe 9 punti). Pecoraro è fondamentale nell’ultimo set e i liberi salvano tutto quello che è necessario. Se un’orchestra suona tutta all’unisono, comunque, è merito di Braida che tiene la bacchetta in mano. Dipingendo sogni.

Primo set. Il Maia Dentis Neruda Bolzano impone subito il suo ritmo e si presenta al quindicesimo punto con tre lunghezze di vantaggio. Porto Mantovano accorcia fino al 20-18 ma qui le bolzanine accelerano in modo definitivo portando a casa il primo punto per 25-19. Top scorer Fogagnolo con 7 punti.

Secondo set. La ripartenza è di marca lombarda con Porto Mantovano che scappa sull’1-5 ma il Neruda lentamente ricuce e rimette la testa in avanti 10-8. Qui inizia una battaglia punto a punto fino al 19-19 e ad un 23-22 pieno di adrenalina. Qui le ragazze di Bollini dimostrano di avere più polso nel momento decisivo e vanno sul 2-0 grazie al 25-22 e una Fiabane solidissima: 6 punti.

Terzo set. Riparte con un ritmo forsennato il Neruda e impone subito il vantaggio di 9-5. La situazione si rovescia sul 16-19 ma è di nuovo nei momenti decisivi che esce la personalità della squadra di Andrea Bollini che schianta set e match sul 25-22. Decisiva nella frazione una straordinaria Pecoraro con 5 palloni a terra

MAIA DENTIS NERUDA BOLZANO-LINEA SALDATURA PORTO MANTOVANO 3-0 (25-19; 25-22; 25-22)

MAIA DENTIS NERUDA BOLZANO: Lorenzi, Vesci, Mandó 11, Runggaldier, Pecoraro 7, Fogagnolo 15, Fiabane 9, Braida 1, Callegaro L, Varesco, Waldthaler 9, Montali L
Coach Andrea Bollini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *