Esteri Ultime Notizie

Nova Zelanda. Strage in due moschee di Christchurch, 49 i morti

15 Marzo 2019

Autore:

Nova Zelanda. Strage in due moschee di Christchurch, 49 i morti

Strage in due moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda: il bilancio è di 49 morti. L’autore dell’attacco si chiama Brenton Tarrant ed è un australiano bianco di 28 anni. L’uomo ha rivendicato l’attacco con motivazioni anti-immigrati. In tutto sono state arrestate 4 persone. La premier neozelandese, Jacinda Ardern, ha affermato che la strage è stata frutto di un “attacco terroristico”, ed ha aggiunto “È uno dei giorni più bui” per il Paese.
L’autore degli attacchi odierni ha ripreso la strage in diretta streaming. Il video, pubblicato su Facebook, è durato 17 minuti ed è poi stato rimosso dal social network, ha spiegato la responsabile dei contenuti di Facebook Australia-New Zealand, Mia Garlick.
Il killer ha detto di ispirarsi al terrorista islamofobo di estrema destra norvegese che nel luglio del 2011 uccise 77 persone a Oslo e sull’isola di Utoya:”Ho letto gli scritti di Dylan Roof e molti altri, ma ho preso la mia vera ispirazione solo da Breivik”
Brenton Tarrant pianificava l’operazione terroristica da due anni: è quanto emerge dal manifesto anti-migrati di 74 pagine dello stesso Tarrant pubblicato su Internet
Le due mitragliatrici usate dal killer erano coperte con scritte che facevano riferimento ad antiche battaglie e più recenti attacchi contro le comunità musulmane. Tra queste, una riportava anche il nome Luca Traini’, l’estremista di destra autore dell’attacco contro migranti compiuto l’anno scorso lungo le vie di Macerata sparando colpi di pistola dalla propria auto e ferendo sei persone, tutti stranieri.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *