Esteri Ultime Notizie

Mozambico in ginocchio, è emergenza umanitaria

26 Marzo 2019

author:

Mozambico in ginocchio, è emergenza umanitaria

A quasi due settimane dal passaggio del ciclone Ida, in Africa australe la crisi umanitaria continua a essere enorme e il bilancio si aggrava: 1,8 milioni le persone colpite (metà delle quali bambini) che hanno bisogno di tutto, oltre a malattie pericolose come il colera e la malaria che stanno diffondendosi rapidamente. La Caritas altoatesina, partner da anni dell’associazione EsMaBaMa che opera in Mozambico, ha inviato 20.000 euro per contribuire alla fornitura di generi di prima necessità e lancia una raccolta fondi in favore delle popolazioni colpite.
L’impatto del ciclone sulle strutture del Paese, in particolar modo nella zona di Beira, seconda città del Mozambico, è stato devastante. Tantissimi edifici, case, ambulatori, scuole, magazzini, sono senza tetto. Danneggiate gravemente molte strutture sanitarie, bloccate le più importanti strade di accesso alla città. La rete idrica non è funzionante e le linee elettriche e telefoniche sono fuori servizio. Nelle campagne la situazione non è differente: campi e raccolti sono andati distrutti, migliaia di persone sui tetti dei pochi edifici rimasti in piedi attendono di essere salvate.
Fabrizio Graglia, direttore dell’associazione EsMaBaMa e responsabile delle quattro Missioni Comboniane che si occupano di istruzione, sanità e formazione professionale, è molto chiaro nel messaggio che ci ha inviato: “Beira è una desolazione completa, il 90% degli edifici di Beira risulta danneggiato o distrutto, le missioni sono colpite in modo significativo. Tutte le colture agricole, e quindi il cibo per i prossimi mesi, sono andate distrutte. Le persone muoiono di fame e sono disperate. Quando ci vedono arrivare, urlano e corrono verso di noi con le poche forze che sono rimaste loro e ci chiedono cibo e acqua”.
La Caritas di Bolzano-Bressanone, partner da anni dell’Associazione EsMaBaMa, ha inviato un primo aiuto di 20.000 euro per contribuire alla fornitura di alimentari e generi di prima necessità e invita la popolazione altoatesina a sostenere le iniziative di aiuto alle popolazioni del Mozambico inviando la propria offerta attraverso uno dei seguenti conti bancari indicando la causale “Mozambico”.
Cassa di Risparmio di Bolzano – IBAN: IT17X0604511601000000110801
Intesa Sanpaolo – IBAN: IT18B0306911619000006000065
Raiffeisen Cassa Centrale – IBAN: IT42F0349311600000300200018
Banca Popolare dell’Alto Adige – IBAN: IT12R0585611601050571000032

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com