Sport Sport

MAIA DENTIS NERUDA, UN PUNTO D’ORO A VERONA

24 Marzo 2019

author:

MAIA DENTIS NERUDA, UN PUNTO D’ORO A VERONA

BOLZANO. È un Maia Dentis Neruda Bolzano inceronato quello che ieri sera (sabato 23 marzo) si è presentato a Verona contro Cerea per cercare la sesta vittoria consecutiva. Lorenzi e Vesci sono rimaste a casa per l’impegno con le giovanili e Ianeselli ha accusato un lieve malessere. In campo Mandó al suo posto. Acciacchi anche per Callegaro. In tutto sono 9 le atlete. In quest’ottica la squadra è protagonista di un match intenso che si conclude con una sconfitta ma permette alle gialloblù di stringere un punto prezioso. Ad una debordante Fogagnolo (20 punti) si accompagna la prova solida di Fiabane e Waldthaler (13 palloni a terra) ma non basta per tornare a Bolzano con la piena posta in palio.

Primo set. La partenza non è facile per il Maia Dentis Neruda Bolzano accusa un leggero ritardo al 17-14 ma la reazione è pronta e le bolzanine ricuciono 22-20 per poi impattare sul 22. Nel gioco punto a punto, però, le ragazze di Bollini hanno maturato una tempra d’acciaio rispetto all’andata e chiudono un tie break piuttosto lungo con il primo punto per 28-26. Fogagnolo brilla con 6 punti

Secondo set. Sulle ali dell’entusiamo le bolzanine tornano ad imporre il proprio ritmo scappando 6-9 e 13-18. Piano piano le venete risalgono fino a 18-21 e 20-21 ma è il Neruda a chiudere il set 20-25 con un nuovo tornado Fogagnolo autrice di 11 punti

Terzo set. Cerea parte con un passo diverso e si porta in vantaggio 19-14 e poi 20-17. Le bolzanine non reggono e Verona accorcia con un 25-18 senza tante discussioni. Top scorer di frazione Mandó con 4 punti

Quarto set. È ancora Cerea a partire meglio e a strappare nel momento decisivo nella parte centrale del set con un parziale di 15-12 che fa male al team altoatesino. Il parziale si chiude 25-19 e porta dritto al tie break. Ancora Fogagnolo la bocca dà fuoco più efficace del Maia Dentis con 6 palle a terra

Quinto set. Cerea riesce ad incidere maggiormente nel momento decisivo allungando 10-7 nel cuore del tie break e vincendo la partita per 3-2 .

ISUZU CEREA VERONA-MAIA DENTIS BOLZANO 3-2 (26-28; 20-25; 18-25; 19-25; 9-15)
MAIA DENTIS NERUDA BOLZANO: Mandó 9, Pecoraro 5, Fogagnolo 20, Ianeselli, Fiabane 13, Braida 4, Callegaro, Waldthaler 13, Montali L
Coach Andrea Bollini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com