Cultura & Società Ultime Notizie

All’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto «LA VIA SENZA GIOIA»

1 Marzo 2019

author:

All’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto «LA VIA SENZA GIOIA»

Proseguono gli appuntamenti con la rassegna Cinemart, il ciclo curato dal Nuovo Cineforum Rovereto in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara. Martedì 5 marzo, all’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto (ore 21.00), è in programma «LA VIA SENZA GIOIA» di Georg Wilhelm Pabst, accompagnato dall’esibizione dal vivo dell’Ensemble Musica nel buio. L’appuntamento è parte di Tutto comincia con un grido. Non lasciamo cadere nel silenzio, un ciclo di iniziative organizzate dall’Assessorato all’istruzione, formazione e ricerca del Comune di Rovereto, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne.
Vienna è ancora devastata dagli orrori della Prima guerra mondiale, e le sue strade pullulano di criminali e approfittatori. In mezzo a un’umanità ridotta a tutto pur di tirare avanti, due donne, Maria (Asta Nielsen) e Greta (Greta Garbo) si ritrovano davanti a un tragico bivio che le metterà di fronte a decisioni drammatiche.
Lo sguardo anticonformista e irriverente di Pabst mette in scena una spietata critica nei confronti di un società ipocrita e crudele, con un sorprendente zoom sul gioco dei ruoli uomo/donna, tutt’ora estremamente fluido e in continua definizione. Uno dei capolavori assoluti del cinema muto che ha contribuito a consacrare il mito di Greta Garbo.
«La via senza gioia» è un film del 1925, diretto da G.W. Past, ed interpretato da Greta Garbo, Asta Nielsen, Valeska Gert e Werner Krauss.
Nella serata di martedì 5 marzo, la proiezione del film sarà accompagnato dal vivo dall’Ensemble Musica nel buio, composto da: Marco Dalpane (pianoforte e composizione), Alessandro Bonetti (violino), Marco Zanardi (clarinetto), Gianluca Corbelli (trombone), Francesca Aste (synth), Claudio Trotta (batteria).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *