Cultura & Società Ultime Notizie

Al MUSE di Trento si parla di futuro

1 Marzo 2019

author:

Al MUSE di Trento si parla di futuro

12 marzo – 9 aprile – 7 maggio

Primo appuntamento: “Guida galattica per Specker”

MUSE Museo delle Scienze di Trento, martedì 12 marzo, ore 20.30
con l’astronauta Umberto Guidoni, l’astrofisico e youtuber Adrian Fartade e Paolo Bellutta, ing. NASA (in collegamento skype)

Tre nomi eccellenti nel panorama della ricerca scientifica e tecnologica legata allo spazio, tre storie che “profumano di stelle” perché parlano del nostro sistema solare da punti di vista diversi. Il primo appuntamento di MUSE: NEXT – PUNTANDO AL FUTURO, ciclo di tre incontri per geek e neofiti di tecnologia organizzati dal MUSE in collaborazione con l’associazione Speck&Tech, punta decisamente in alto. Martedì 12 marzo alle 20.30, l’astronauta Umberto Guidoni, l’astrofisico e youtuber Adrian Fartade e Paolo Bellutta, ingegnere NASA (in collegamento skype) si confrontano tra di loro e con il pubblico nel corso di “GUIDA GALATTICA PER SPECKER”. L’appuntamento è il primo di una serie di tre: al termine di ogni incontro è prevista la continuazione della serata e del dialogo durante un aperitivo informale.

Umberto Guidoni. Astrofisico e scrittore italiano è, per gli italiani, l’astronauta per eccellenza. Primo europeo a salire sulla Stazione Spaziale nel 2001, ha partecipato a due missioni NASA: con lo Space Shuttle Columbia nel 1996 e con l’Endeavour nel 2001. È autore di libri sullo spazio destinati a un pubblico non specialistico, cui riesce a spiegare con esemplare chiarezza la complessità di temi quali i viaggi spaziali e i misteri del cosmo. Parlamentare europeo dal 2004 al 2009, scrive su diversi quotidiani italiani.

Adrian Fartade è attore teatrale e divulgatore scientifico. Laureato in Storia e Filosofia e specializzato in Storia dell’esplorazione spaziale, nel 2009 ha creato la piattaforma di divulgazione a tema astronomico Link2universe, e il canale youtube Link4Universe nel 2012. Nel suo lavoro unisce teatro e storia della Scienza, per raccontare la scoperta dell’universo e i protagonisti della ricerca in modo coinvolgente, sfruttando piattaforme digitali ma anche eventi dal vivo, nei teatri, piazze, festival delle scienza e dei fumetti.

Paolo Bellutta. Ingegnere, lavora al Jet Propulsion Laboratory – NASA a Pasadena in California. Dal 2008 è parte del progetto Mars Science Laboratory: dopo aver partecipato alla selezione del punto di atterraggio, ha percorso, come rover driver di Curiosity, la distanza più lunga su Marte.

Iniziativa nell’ambito del Bando “I comunicatori STAR della scienza” della Provincia autonoma di Trento.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI DI MUSE: NEXT

Martedì 9 aprile – ore 20.30: “Homo Faber”
Il secondo appuntamento sarà dedicato alla finale della Photonics Challenge 2018.

Martedì 7 maggio – ore 20.30: “Chi controllerà l’intelligenza artificiale”.
Approfondimento sui limiti e le potenzialità dell’intelligenza artificiale.

www.muse.it
biglietti gratuiti disponibili su www.speckand.tech

Foto, Umberto Guidoni.  

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com