Cultura & Società Ultime Notizie

Ad Ala arriva «TRITTICO – OMAGGIO A ROSSINI»

1 Marzo 2019

author:

Ad Ala arriva «TRITTICO – OMAGGIO A ROSSINI»

Il Circuito regionale della Danza, organizzato dal Centro Servizi Culturali S. Chiara, si ferma ad Ala. Martedì 5 marzo, (ore 21.00) l’appuntamento è con la Spellbound Contemporary Ballet, compagnia diretta da Mauro Astolfi e Valentina Marini, che sarà impegnata sul palco del Teatro G. Sartori con lo spettacolo «TRITTICO – OMAGGIO A ROSSINI».
Grazie alla grande varietà di repertorio di cui dispone, la Spellbound Contemporary Ballet ha voluto riunire il meglio delle proprie proposte artistiche in un unico grande spettacolo: «Trittico – omaggio a Rossini». Uno che spettacolo che racchiude alcune delle creazione firmate da Astolfi: un trio che ha per titolo «Formami», due duetti («Small Crime» e «Hunger and Grace»), e alcuni estratti presi da «Rossini Ouvertures».
«Formami» è una virtuale scatola nera ritrovata dopo un incidente: in questo caso non un incidente, è uno smarrimento, una gran confusione. È quel momento dove ci si perde, ma dove anche, chiedendo indicazioni, si ha la sensazione che nessuno sappia veramente cosa consigliarci. Spesso nella vita si cerca qualcuno che ci guidi in una direzione, che ci dia delle indicazioni. Ma poi si finisce a parlare con se stessi, come se si parlasse al nostro creatore e gli si chiedesse “formami!”.
Duetto su musiche di Jonny Greenwood e Nils Frahm, «Small Crime» accade per caso, spesso purtroppo è un bisogno mascherato da interesse. Accade ogni qual volta si cerca con la forza, qualsiasi tipo di forza, di entrare nella vita di una persona, di cercare ostinatamente di attirare la sua attenzione. Il secondo piccolo crimine, quello che spesso rovina definitivamente le vite, è una conseguenza diretta del primo piccolo crimine, che accade quando chi è stato rifiutato in un particolare momento della vita cerca poi vendetta, ignorando e non riconoscendo la stessa persona che poco tempo prima era il centro dei nostri pensieri.
«Hunger and Grace», invece, è un nuovo duetto, sempre a firma Mauro Astolfi, sulle musiche di Chopin.
La serata sarà infine completata con alcuni estratti da «Rossini Ouvertures», spettacolo che celebra la figura di Gioacchino Rossini, tentando di riprodurre attraverso la danza ciò che Stendhal definì come la “Follia organizzata” rossiniana.
Sul palco del Teatro G. Sartori di Ala saliranno: Maria Cossu, Mario Laterza, Giacomo Todeschi, Pablo Girolami e Giuliana Mele.

Spellbound Contemporary Ballet
Nata nel 1994 per volontà del coreografo Mauro Astolfi, la Spellbound Contemporary Ballet si colloca oggi nella rosa delle proposte italiane maggiormente competitive sul piano di una dialettica internazionale, grazie anche ad un ensemble di danzatori considerati oggi tra le eccellenze dell’ultima generazione. Un traguardo raggiunto anche grazie all’apporto di Valentina Marini che, a partire dal 1996, ha condiviso il progetto artistico con Astolfi, avviando un processo di intensa internazionalizzazione e di collaborazioni trasversali.
Le attività di Spellbound, oltre alle creazioni di Astolfi, abbracciano una serie di produzioni e progetti in rete con altri artisti e istituzioni su scala internazionale, come il recente “La Mode”, installazione a firma di Tomoko Mukayiama e Tojo Ito, che ha inaugurato il National Taichung Theater a Taiwan nell’ottobre 2016.
Le attività di produzione della compagnia sono inoltre sostenute dal Ministero per i beni e le Attività Culturali e del Turismo a partire dal 2000.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *