Sport Sport Ultime Notizie

Presente la crème de la crème dello scialpinismo azzurro e 10 nazioni

28 Febbraio 2019

author:

Presente la crème de la crème dello scialpinismo azzurro e 10 nazioni

Tutto pronto per il Marmotta Trophy nell’altoatesina Val Martello, evento che vedrà gareggiare in coppia gli scialpinisti nel Campionato Italiano FISI. Amatori ed atleti nazionali stanno ancora facendo pervenire i propri nominativi, mentre altri hanno già espresso la propria opinione in merito. Il trentino Davide Magnini è tra i più agguerriti: “Vedremo di metter giù una squadra potente, mi piacerebbe correrla con Micky (Boscacci – ndr) che sta andando forte”. Il campione del mondo Michele Boscacci ribatte: “Appuntamento importante, perché subito dopo iniziano i Mondiali”. L’altoatesino Philip Götsch è ottimista: “Il Marmotta è nella mia zona e ho sempre fatto bene”. Alba De Silvestro gareggerà per l’Esercito in compagnia di Giulia Murada: “Sicuramente ci sarò, in Val Martello non manco mai”. Nel caso in cui l’Esercito schierasse al via la coppia composta da Boscacci e Magnini, i due saranno inevitabilmente i favoriti del Marmotta Trophy, ma si sa, nello scialpinismo non bisogna mai dare nulla per scontato, gli imprevisti sono dietro l’angolo. Alex Oberbacher non mancherà l’appuntamento, così come il trentino di Molveno Federico Nicolini, stella tra gli under 23. La sorella Elena Nicolini non vorrà essere da meno, così come Debora Contrio, Giulia Gherardi e Margit Zulian. Anche Valentino Bacca sarà della contesa, mentre tra i master sarà presente anche la campionessa italiana Master Monica Sartogo, quindi la veterana Bice Bones e Graziano Boscacci, papà di Michele e leggenda dello scialpinismo con un oro mondiale nel 2002, un argento nel 2004 e un argento europeo nel 2005.
La giornata di sabato anticiperà la contesa con una prova Vertical alle ore 10, in partenza dall’ex Hotel Paradiso. Domenica Campionato Italiano a squadre a partire dalle ore 9.30, con le categorie master e senior maschili a scattare cinque minuti prima delle master e senior donne, mentre a seguire competeranno i concorrenti Alpencup, Campionato Olandese e Individual (Master, Senior, Junior/Cadetti). La prova Vertical di sabato è ancora a disposizione alla cifra di 25 euro per un numero limite di 80 atleti, mentre per la sfida domenicale le quote ammontano a 50 euro per master e senior, e a 25 euro per gli junior.
Ottime previsioni meteo per quanto riguarda il weekend, nella prova Vertical competeranno 90 atleti, al Campionato Italiano 110 scialpinisti per un totale di 10 nazioni complessive.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *