Sport Ultime Notizie

Maia Dentis Neruda Bolzano rompe l’incantesimo e vince al Tie break

3 Febbraio 2019

author:

Maia Dentis Neruda Bolzano rompe l’incantesimo e vince al Tie break

BOLZANO. Tie break. Nella sfida tra due squadre che mai avevano conquistato il quinto set nel loro campionato è proprio lui a decidere. Il destino, con il gusto del beffardo, ha richiesto addirittura il tie break del tie break con una vittoria conquistata a 17 punti dal Neruda che rompe un incantesimo nel modo più rocambolesco possibile. Una vittoria pesante come un macigno che sblocca anche mentalmente le ragazze di coach Bollini. Fuga, rincorsa, grinta e tecnica: c’è tutto in questa vittoria del Maia Dentis. Ancora una volta a fare la differenza è l’orchestra di bocche da fuoco con 16 punti di Waldthaler, 14 di Fiabane 13 di Fogagnolo e 11 di Ianeselli. Braida dispensa traiettorie e schianta a terra 9 punti e portano acqua al prezioso pozzo anche Pecoraro (6 punti) e Mandó (2 punti). L’ultimo ace, simbolo nel simbolo, è messo a segno del Capitano Fiabane a chiudere un cerchio che regala gioia.

Primo set. Torri di Quartesolo esce meglio dai blocchi con una partenza a razzo che fissa il punteggio sull’1-6 costringendo coach Bollini a chiedere il primo time out. Continua il ritmo imposto dalle venete che si portano sull’8-14 e frenano leggermente quando si fanno recuperare fino al 15-20 chiamando a loro volta un time out. È a quel punto che le bolzanine tornano a metterle nel mirino fino a ricucire sul 22-23 è andare a giocarsi il finale punto a punto. Il 24-24 è un’esplosione del palazzetto che poi esulta per il 26-24 che consegna il punto a Bolzano

Secondo set. Frazione con il Neruda che conquista il centro della scena senza mollarlo più. Al primo time out il vantaggio é 5-1, al secondo 10-2. Set portato in porto con sempre un tranquillo vantaggio fino al 25-20. Importanti i 4 punti di Fiabane e di Braida

Terzo set. La scossa di Torri di Quartesolo non tarda ad arrivare con un primo parziale di 3-8 che costringe le bolzanine al primo time out. Le parole di Bollini scuotono le ragazze del Maia Dentis che riagguantano il pareggio sull’11-11. Le venete però hanno lo strappo decisivo sul termine della frazione chiudendo 20-25. Non bastano alle gialloblù i 6 palloni messi a terra da Fogagnolo.

Quarto set. La riscossa di Torri di Quartesolo si conclude con un quarto set autoritario. I parziali di 9-14 e 17-21 raccontano di un passaggio di chiara matrice veneta. Bene Waldthaler e Ianeselli che portano a casa rispettivamente 7 e 4 punti.

Quinto set. Il tie break maledetto arriva puntuale per entrambe le formazioni. Nessuna delle due, in questo campionato, è mai riuscito a conquistarne uno. Parte meglio Torri di Quartesolo che al prime time out è avanti 3-6 e poi 6-10. É qui però che il Maia Dentis Neruda Bolzano torna in partita e regala un finale al cardiopalma con pareggi 12-12 e 14-14

MAIA DENTIS NERUDA BOLZANO-TELEMAR TORRI DI QUARTESOLO 3-2 (26-24; 25-20; 20-25; 21-25; 17-15)

MAIA DENTIS NERUDA BOLZANO: Varesco, Lorenzi, Vesci, Mandó 2, Pecoraro 6, Ianeselli 11, Fiabane 14, Braida 9, Callegaro L, Fogagnolo 13, Waldthaler 16, Montali L
Coach Andrea Bollini

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com