Politica Ultime Notizie

Bolzano. Parcheggio interrato nel piazzale antistante lo Stadio “Druso”, i lavori inizieranno nelle prossime settimane

18 Febbraio 2019

author:

Bolzano. Parcheggio interrato nel piazzale antistante lo Stadio “Druso”, i lavori inizieranno nelle prossime settimane

Questo pomeriggio presso il municipio di Bolzano ha avuto luogo la consueta conferenza stampa settimanale del Primo cittadino del capoluogo altoatesino. Renzo Caramaschi ha illustrato ai giornalisti presenti quanto deciso dai membri della Giunta comunale questa mattina. Come riferito da Caramaschi, stamane la Giunta ha esaminato uno studio di fattibilità per un parcheggio interrato pubblico e per residenti da realizzarsi nel piazzale antistante lo Stadio “Druso” di viale Trieste i cui i lavori di ampliamento inizieranno nelle prossime settimane. Lo studio prevede l’occupazione di tutto il piazzale di viale Trieste con due diversi fabbricati interrati con destinazione di parcheggio, di cui uno ad uso pubblico e uno ad uso privato per residenti, con le rampe di accesso in comune, allo scopo di poter realizzare la costruzione anche in due fasi distinte. Nel parcheggio pubblico è prevista la realizzazione di 207 posti auto e 48 posti per motocicli, mentre nel parcheggio riservato ai residenti è prevista la realizzazione di 81 box chiusi. Contestualmente alla realizzazione delle autorimesse è previsto il rifacimento del piazzale con uno spazio aperto pubblico con l’obiettivo di eliminare il parcheggio in superficie e restituire lo stesso alla cittadinanza come elemento di connessione tra le varie strutture sportive che gravitano sull’areale. Il Sindaco ha ricordato che la realizzazione di un parcheggio pubblico e per residenti nell’interrato del piazzale antistante lo stadio Druso. Per diversi motivi la realizzazione del parcheggio non è mai stata però inserita tra le opere pubbliche da realizzare e non è mai stato bandito un bando per affidare la realizzazione dello stesso a una cooperativa di residenti. La Giunta ha così deciso d’incaricare le competenti strutture comunali di presentare, dopo l’aggiornamento del piano urbano del traffico, una prima proposta per poter avviare l’iter tecnico /amministrativo atto a soddisfare al meglio e quanto prima le esigenze di mobilità dei cittadini del quartiere, degli utenti degli impianti sportivi della zona e del complesso scolastico, in conformità agli obiettivi dell’amministrazione comunale.
La Giunta comunale ha preso atto della proposta di adozione del nuovo Piano Urbano della Mobilià Sostenibile (PUMS) e indicato i termini di approvazione della stessa in Consiglio comunale, attesa entro la fine di giugno-primi di luglio. IL PUMS è lo strumento di programmazione strategica attraverso cui perseguire obiettivi di sostenibilità ambientale economica e sociale nell’ambito della mobilità delle persone e del trasporto delle merci.
L’esecutivo cittadino si è anche occupato dalla sentenza nr. 9/2019 con la quale il TAR ha rigettato i ricorsi riuniti di Comune e Aspiag Service srl e condannato lo stesso Comune e l’Aspiag al pagamento delle spese legali. Tale sentenza riguardava l’impugnazione da parte del Comune e di Aspiag Service della delibera della Giunta provinciale nr. 35/2017 di annullamento della concessione edilizia in variante. Il Sindaco ha comunicato che “La Giunta comunale ha deciso di non presentare appello considerato che permane un margine di rischio processuale e che in caso di esito negativo, ciò comporterebbe un aumento delle spese legali. Inoltre, considerato che le controparti hanno comunicato la disponibilità alla rinuncia alle spese legali nel caso in cui il Comune rinunciasse a presentare ricorso, il Primo cittadino ha ricordato infine, come “la posizione in diritto sia tutelata e in ogni caso tutelabile da parte della società interessata”.
In occasione dell’anniversario della morte di Josef Mayr-Nusser, domenica 24 febbraio alle ore 15.00 sarà deposto un mazzo di fiori sulla targa commemorativa posta davanti alla casa natale a ponte Campiglio, per omaggiarne la memoria. Seguirà a partire dalle 15.30 la presentazione della brochure i Luoghi della Memoria dedicata a Nusser, ove si descrive la sua biografia legandola a luoghi specifici della città di Bolzano. Si tratta di un percorso itinerante in diverse tappe, dalla Chiesa del Sacro Cuore al Duomo promossa dal Centro Pace in collaborazione con l’Archivio Storico, l’Azienda di Soggiorno e la partecipazione dell’ANPI.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *