Esteri Ultime Notizie

Assemblea generale straordinaria per l’orientamento strategico di Eurochambres a Bruxelles

7 Febbraio 2019

Autore:

Assemblea generale straordinaria per l’orientamento strategico di Eurochambres a Bruxelles

Eurochambres è la più grande rete di imprese in Europa che rappresenta 1.700 Camere di commercio e all’incirca 20 milioni aziende di ogni dimensione e settore economico, fungendo da loro portavoce nell’UE. La scorsa settimana i membri dell’associazione europea delle Camere di commercio si sono riuniti a Bruxelles per discutere dell’orientamento strategico dell’organizzazione.
Il 30 gennaio si è svolta a Bruxelles un’assemblea generale straordinaria di Eurochambres, l’associazione europea delle Camere di commercio e dell’industria. Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti di 32 associazioni aderenti in tutta Europa.
L’incontro è stato convocato per discutere del futuro dell’organizzazione. In tale contesto sono stati affrontati diversi temi particolarmente importanti per le Camere di commercio e dell’industria europee, come l’istituzione della piattaforma condivisa “Chamber+” e l’organizzazione del forum dell’economia di Eurochambres, che quest’anno si svolgerà a Roma.
Christoph Leitl, il Presidente di Eurochambres, ha esortato i membri dell’organizzazione a valutare i servizi erogati attraverso un sondaggio sul grado di soddisfazione. I membri potevano inoltre avanzare mediante l’indagine idee e suggerimenti, sottoposti poi all’assemblea generale straordinaria a Bruxelles.
Michl Ebner, Vicepresidente di Eurochambres, ha presentato in qualità di responsabile della delegazione italiana su incarico di Unioncamere, l’Unione delle Camere di commercio italiane, le proposte degli enti italiani, elogiando anche l’iniziativa del Presidente Christoph Leitl: “Il sondaggio ha permesso ai membri di prendere parola e di contribuire con le loro idee, che hanno poi condotto a uno scambio produttivo in occasione dell’assemblea generale. L’elaborazione di misure di comunicazione è determinante per rafforzare l’immagine e il grado di notorietà dell’organizzazione.”
Le proposte avanzate dai singoli membri devono ora essere esaminate, per poi venire attuate nel contesto di un piano di azione per il lavoro di comunicazione.
L’incontro è stato anche l’occasione per un confronto con Günther Oettinger, Commissario UE per il bilancio e le risorse umane, sul futuro degli aiuti diretti dell’UE per le piccole e medie imprese e su altri temi importanti.
Eurochambres rappresenta, attraverso una rete di 1.700 Camere di commercio regionali e locali, gli interessi di circa 20 milioni di aziende con sede in 44 Paesi europei. Oltre il 93 percento delle aziende sono piccole e medie imprese.

Foto, da sinistra a destra: Wolfgang Grenke, Vicepresidente di Eurochambres, Michl Ebner, Vicepresidente di Eurochambres, Christoph Leitl, Presidente di Eurochambres e Günther Oettinger, Commissario UE per il bilancio e le risorse umane/@ Vivian Hertz.  

 

 

 

 

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *