Sport Sport Ultime Notizie

‘TUESDAY NIGHT’ NELLE MARCHE, IL SÜDTIROL OSPITE DEL FANO

21 Gennaio 2019

author:

‘TUESDAY NIGHT’ NELLE MARCHE, IL SÜDTIROL OSPITE DEL FANO

Turno infrasettimanale: i biancorossi puntano a ritrovare il successo che manca da 4 gare. 

Turno infrasettimanale per il campionato di serie C (girone B) che torna in campo domani sera, martedì 22 gennaio, in occasione della 22esima giornata, terza del girone di ritorno. Reduce dal pareggio casalingo di sabato scorso con il Ravenna (1-1), a digiuno dalla vittoria da quattro partite, ma pur sempre a punti in cinque delle ultime sei partite disputate con 2 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta (quella di fine 2018 a Teramo), la squadra di mister Paolo Zanetti – undicesima in classifica a pari merito con la FeralpiSalò ma distante appena tre punti dal quinto posto – è di scena (calcio d’inizio alle ore 20.30) nelle Marche, ospite del Fano, che ha sin conquistato cinque punti in meno di capitan Fink e compagni ma che ha vinto due delle ultime tre partite disputate, facendo bottino pieno a Terni contro la Ternana nella prima partita del 2019.
In trasferta il Südtirol non vince da due partite e lontano dal ‘Druso’ ha sin qui conquistato 14 dei 28 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte, quest’ultime rimediate per mano di Virtus Vecomp (3-2), Sambenedettese (1-0) e Teramo (2-0).
In casa il Fano ha incamerato 11 dei 23 punti complessivi. Lo score di fronte al pubblico amico annovera due vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte, quest’ultime incassate contro Ternana (0-1), Monza (0-2) e Triestina (0-2).

IN CAMPO.
Allo stadio comunale “Raffaele Mancini” di Fano mister Zanetti non potrà disporre del solo “lungodegente” Crocchianti. Tornano invece abili e arruolabili Oneto, che ha scontato la giornata di squalifica, e Antezza, che ha debellato lo stato influenzale. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 21 gennaio.

I NOSTRI AVVERSARI.
Il Fano è al sua terzo campionato consecutivo in serie C, terza divisione nazionale per importanza, dove i marchigiani – prima di questo triennio – mancavano dalla stagione 1991-92.
Nello scorso campionato il Fano si è classificato al 13esimo posto, conquistando così la salvezza diretta grazie ad un poderoso rush finale, testimoniate dalle due vittorie e dagli altrettanti pareggi nelle ultime quattro partite della regular season.
La formazione marchigiana occupa attualmente la 15esima posizione con 23 punti e con due lunghezze di margine sulla zona playoyut.
Il Fano, allenato in questa stagione da Massimo Epifani, ex allenatore della Primavera del Pescara, è andato a punti in tre delle ultime quattro partite disputate, perdendo solo contro la capolista Pordenone (0-2) e conquistando invece due vittorie (entrambe in trasferta, a Trieste e Terni) e un pareggio (in casa contro il Vicenza).
Assieme all’Albinoleffe il Fano ha il peggior attacco del campionato con 12 gol segnati in 21 partite di campionato. Ma la formazione marchigiana ha anche la quinta miglior difesa del torneo, avendo subìto appena 17 gol, al pari proprio del Südtirol.
Il top-scorer della squadra è l’attaccante italo-argentino Alexis Ferrante, che ha messo a segno più della metà dei gol complessivi della squadra, avendo realizzato 7 reti.
Il calciatore più rappresentativo del Fano è il capitano Andrea Lazzari, ex Cagliari, Atalanta, Udinese e Fiorentina con all’attivo 224 presenze e 14 gol in serie A e 131 presenze e 17 gol in serie B.
Altri calciatori con significativi trascorsi in carriera sono il difensore centrale Konaté, reduce da due stagioni in serie B (30 presenze) con la Pro Vercelli, il terzino destro Vitturini, già in A col Pescara e in B col Carpi e lo stesso Pescara, i centrocampisti Lulli, ex Pordenone, Arezzo e Sambenedettese, e Acquadro, che ha vinto un campionato di serie C col Venezia e che nella scorsa stagione ha militato in forza alla Triestina, e l’attaccante italo-argentino Ferrante, nelle ultime due stagioni in B con Brescia e Pisa.
Nel ‘mercato’ di gennaio il Fano ha sin qui operato due innesti, potenziando l’attacco con il brasiliano Victor Da Silvia (scuola Chievo, in B con Pescara, Brescia e Perugia) e con il 26enne romano e romanista Filippo Maria Scardina, autore di quattro reti in 15 presenze nella prima parte di stagione giocata in forza alla Pro Piacenza.

I PRECEDENTI.
Sono cinque. I biancorossi non hanno mai perso contro il Fano. Il bilancio annovera infatti tre vittorie biancorosse e due pareggi.

LA GARA D’ANDATA.
Lo scorso 26 settembre, allo stadio Druso, il match terminò in parità, a reti inviolate (0-0).

GLI “EX”.
Non ci sono “ex” nelle due squadre.

SERIE C (girone B) – 22esima giornata (martedì 22/01/2019)
GIANA ERMINIO – FERMANA (ore 18.30)
ALBINOLEFFE – GUBBIO (ore 18.30)
VIRTUS VECOMP VERONA – PORDENONE (ore 18.30)
RIMINI – VICENZA (ore 18.30)
FANO – FC SÜDTIROL (ore 20.30)
TERAMO – IMOLESE (ore 20.30)
RENATE – MONZA (ore 20.30)
RAVENNA – TRIESTINA (ore 20.30)
VIS PESARO – SAMBENEDETTESE (ore 20.30)
FERALPISALO’ – TERNANA (ore 20.30)

LA CLASSIFICA.
Pordenone 43 punti; Triestina° 35; Fermana 34; Imolese 32; Ravenna 31; Vicenza, Ternana**, Sambenedettese* 30; Vis Pesaro, Monza 29; FeralpiSalò, FC Südtirol 28; Monza 26; Gubbio 24; Teramo, Fano 23; Rimini* 22; Renate 21; Virtus Vecomp Verona 19; Albinoleffe, Giana Erminio 18
° un punto di penalizzazione
** due partite in meno

Foto, colpo di testa di De Cenco nella gara d’andata (FCS – Fano 0-0).  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *