Sport Sport Ultime Notizie

SuperLega, domenica a Vibo Valentia la trasferta più lunga di regular season

12 Gennaio 2019

Autore:

SuperLega, domenica a Vibo Valentia la trasferta più lunga di regular season

Si gioca fra oggi e domenica il diciassettesimo turno di regular season SuperLega Credem Banca 2018/19, il quarto del girone di ritorno. L’Itas Trentino sosterrà in questa occasione la trasferta più lunga del proprio campionato, facendo visita il 13 gennaio alla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Fischio d’inizio programmato per le ore 18 al PalaValentia: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel cliccando www.elevensports.it/superlega.
QUI ITAS TRENTINO Dopo due partite consecutive fra le mura amiche, i Campioni del Mondo tornano a disputare un match esterno, il primo del 2019, con l’obiettivo di centrare la ventesima vittoria consecutiva (la dodicesima in SuperLega) che possa proteggere il primo posto in classifica conquistato appena sette giorni fa col 3-0 casalingo su Perugia.
“Il campo di Vibo Valentia nelle ultime due stagioni si è rivelato sempre ostico e difficile da violare – avverte però l’allenatore Angelo Lorenzetti riferendosi alle due partite più recenti giocate in Calabria dalla sua squadra, entrambe concluse al tie break – ; dobbiamo quindi essere pronti a calarci perfettamente in un impegno complicato. Le prudenti indicazioni che avevo offerto prima della gara d’andata non cambiano di una virgola nemmeno ora: la Tonno Callipo è una squadra che dispone di tanto talento su palla alta e che ha dalla sua una battuta molto incisiva. Dal canto nostro arriviamo a questo appuntamento dopo una settimana di allenamenti in palestra che è filata via liscia e che ci ha permesso di svolgere un notevole carico fisico e tecnico, situazione che non capita così spesso a metà stagione”.
L’Itas Trentino completerà la propria preparazione al match con l’allenamento che in serata svolgerà al PalaValentia, dopo aver sostenuto il trasferimento in Calabria in aereo. Tutti a disposizione i tredici giocatori della rosa di Trentino Volley, che in questa circostanza andrà a caccia del 332° successo in regular season, il 552° di sempre in 790 partite ufficiali.
GLI AVVERSARI La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia inaugurerà il suo 2019 proprio in occasione della partita casalinga con l’Itas Trentino. Per gli impegni con la nazionale croata del regista Zhukouski (che fra il 6 e 9 gennaio ha disputato due partite di qualificazione europee), i giallorossi hanno infatti posticipato al 6 febbraio il match in casa di Monza originariamente previsto per lo scorso weekend e quindi attendono i Campioni del Mondo per provare a rompere il ghiaccio nel nuovo anno solare ed allontanare ulteriormente la zona retrocessione. La squadra affidata ad Antonio Valentini (vice di Blengini sulla panchina azzurra) vanta infatti sei punti di vantaggio sul penultimo posto, un margine costruito grazie alle vittorie negli scontri diretti con Siena (3-2 in Toscana e 3-0 in casa) e, più in generale, raccogliendo punti in tutte le partite contro le squadre della parte bassa della classifica. Sin qui il protagonista assoluto della stagione della Tonno Callipo Calabria si è rivelato l’opposto Mohamed Al Hachdadi: il marocchino, prelevato dal Poitiers durante la scorsa estate, è il miglior marcatore del campionato con 335 punti in 15 partite e uno dei due terminali offensivi a cui i calabresi si affidano maggiormente; l’altro è il martello bulgaro Skrimov (ottimo anche in battuta). Un campionato molto positivo lo sta vivendo anche il centrale Mengozzi, terzo muratore con 35 block ed il libero Marra, diventato ormai una bandiera del Club.
I PRECEDENTI Trentino Volley e Callipo Sport Vibo Valentia hanno alle spalle una lunga tradizione di sfide, iniziata più di quattordici anni fa (3 ottobre 2004) col primo confronto ufficiale in regular season (successo esterno al tie break per i gialloblù). Il bilancio di trenta precedenti, fra cui spiccano anche cinque incontri di Play Off e due di Coppa Italia, è nettamente favorevole al Club di via Trener per 25-5. Trento vanta, fra l’altro, nove vittorie negli ultimi undici match disputati; il successo più recente di Vibo Valentia è riferito al 3-2 casalingo imposto l’11 dicembre 2016. L’ultimo scontro diretto è datato invece 1 novembre 2018, in occasione del match del girone di andata (3-0 gialloblù con parziali di 25-17, 25-21, 25-23 e Kovacevic mvp). Al PalaValentia Trentino Volley ha vinto undici delle quindici partite sin qui giocate. I tre precedenti più recenti sul campo giallorosso si sono sempre conclusi al tie break: per Vibo Valentia il 7 dicembre 2013 e 11 dicembre 2016; per Trento il 10 dicembre 2017.
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto da Rossella Piana (di Modena, in Serie A dal 2005 ed internazionale dal 2014) e Rocco Brancati (di Città di Castello – Perugia, in massima categoria dal 2015). I due fischietti sono alla prima gara congiunta in SuperLega Credem Banca 2018/19, la settima per Piana (ultimo precedente con Trento il 9 novembre 2016, vittoria in tre set a Verona) e la terza assoluta per Brancati, che mai prima di questa occasione aveva arbitrato Trentino Volley.
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner di Trentino Volley. I collegamenti con Vibo Valentia saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it/superlega (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda in prima serata già lunedì 14 gennaio alle ore 21.50 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

Foto, il muro dell’Itas Trentino ferma l’attacco di Skrimov nella gara d’andata dell’1 novembre 2018/c-Marco Trabalza.   

 

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *