Cultura & Società Ultime Notizie

Doppietta per il pianista Franco D’Andrea con “Musicista dell’anno” e “Disco dell’anno” 2018

9 Gennaio 2019

author:

Doppietta per il pianista Franco D’Andrea con “Musicista dell’anno” e “Disco dell’anno” 2018

Molti degli esperti di jazz in Italia ritengono che Franco D’Andrea sia il musicista jazz più interessante d’Italia. Non per la prima volta! D’Andrea, nato a Merano, in questi giorni è stato insignito del premio “Musicista dell’anno” 2018. Luca Conti, il direttore della rivista Musica Jazz, gli aveva comunicato recentemente il risultato. Questo premio prende il nome dal pubblicista musicale Pino Candini. Inoltre, l’ottetto di D’Andrea ha vinto con il suo ultimo CD “Intervals I” il premio “Disco dell’anno”. Questo è dedicato ad Arrigo Polillo, l’ex direttore editoriale Mondadori, critico e storico musicale.

D’Andrea in una prima reazione dice: “Non riuscivo a credere di poter decidere due categorie per me! Questo è molto raro. Sono molto contento del riconoscimento, considerando anche la mia età.”

Il 77enne D’Andrea riceve dal 2010 costantemente alti riconoscimenti. Dal 2014 al 2016, il pianista meranese è stato nominato “Musicista dell’anno”, nel 2017 è arrivato secondo. Anche le sue registrazioni sono sempre state in prima fila. Il “Musicista dell’anno” è il più alto riconoscimento presentata dalla rivista specializzata Musica Jazz ed è considerato in Italia come il riconoscimento più importante nel campo del jazz. Nell’attuale numero di Musica Jazz del 9 gennaio, sono pubblicati i vincitori del premio.

Un momento culminante nell’ultimo anno per D’Andrea? Un concerto per la Roma Europa Festival con il suo Ottetto, il 25 novembre presso l’Auditorium del Parco della Musica: “Uno dei migliori concerti della mia vita”, dichiara D’Andrea con entusiasmo. “Ero in pace con me stesso, era come un miracolo”.

Franco D’Andrea dal 2016 è cittadino onorario di Merano. Insieme a Ewald Kontschieder dirige l’Accademia Jazz di Merano, dove ogni anno tiene corsi di perfezionamento insieme a una dozzina di insegnanti. Nel 2019, i laboratori si svolgeranno per la 18a volta dal 10 al 14 luglio.

Foto, Franco D’Andrea.   

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *