Cronaca Ultime Notizie

Conclusa con successo l’iniziativa “Uno scontrino per la scuola” a Laives

17 Gennaio 2019

author:

Conclusa con successo l’iniziativa “Uno scontrino per la scuola” a Laives

A Laives sono molte le aziende piccole e a conduzione familiare del commercio al dettaglio che danno vita a un’offerta varia e un centro urbano vivace assolvendo, allo stesso tempo, a un’importante funzione sociale, perché garantiscono il commercio di vicinato e contribuiscono in tal modo a una migliore qualità della vita. L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige sostiene queste aziende con la seconda edizione dell’iniziativa “Uno scontrino per la scuola”. Il progetto, svoltosi dal 12 novembre al 21 dicembre 2018 con l’obiettivo di sostenere le aziende del commercio di vicinato e sensibilizzare la popolazione verso la necessità di compiere i propri acquisti in città, si è concluso oggi presso il teatro “Gino Coseri” di Laives con la cerimonia di premiazione.

“Si è trattato di un concorso tra le scuole: gli studenti delle otto scuole elementari e medie di Laives, S. Giacomo e Pineta hanno raccolto gli scontrini delle aziende aderenti – negozi, bar e ristoranti – e li hanno versati in appositi raccoglitori all’interno delle rispettive scuole. Alla fine dell’iniziativa, gli scontrini sono stati esaminati per verificarne la validità”, spiega Michela Bassi, membro del Direttivo comunale dell’Unione di Laives e coordinatrice dell’iniziativa.

Tutte le aspettative sono state superate: in solo 40 giorni i 1.555 studenti hanno raccolto un totale di 20.917 scontrini di 28 aziende. La vittoria è andata alla scuola che ha raccolto il maggior numero di scontrini in rapporto al numero dei suoi studenti. Si tratta della scuola primaria in lingua tedesca a S. Giacomo, i cui 107 alunni hanno raccolto 3.660 scontrini validi, pari a una media di 34,21 scontrini per studente.

Il secondo posto è andato alla scuola primaria di lingua tedesca “Lindgren” di Laives (5.456 scontrini con una media di 21,40 scontrini/studente) e il terzo alla scuola primaria di lingua italiana “Ghandi” di Laives (3.880 scontrini con una media di 9,51 scontrini/studente). La classifica prosegue con la scuola media “Filzi” di Laives con 8,47 scontrini/studente, la scuola media “Franzelin” di Laives con 8,28 scontrini/studente, la scuola primaria “Collodi” di Pineta con 5,99 scontrini/studente, la scuola primaria di lingua italiana di S. Giacomo con 2,55 scontrini/studente e la scuola primaria di Vadena con 0,37 scontrini/studente. Sono stati distribuiti premi alle prime tre scuole classificate e buoni d’acquisto per un valore complessivo di 2.400 euro messi a disposizione dai commercianti che hanno aderito all’iniziativa.

“Uno scontrino per la scuola” è organizzato dall’Unione in collaborazione con le scuole e le aziende di Laives ed è sostenuta dalla Cassa Raiffeisen della Bassa Atesina e dal Comune di Laives. Ulteriori informazioni sull’iniziativa e la lista delle aziende partecipanti si trovano online sul sito www.unione-bz.it/scontrino.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *