Politica Ultime Notizie

Bolzano. Sinfonia, concluso il risanamento del complesso di Passeggiata dei Castani 33

17 Gennaio 2019

author:

Bolzano. Sinfonia, concluso il risanamento del complesso di Passeggiata dei Castani 33

Nell’ambito del progetto Sinfonia, co-finanziato dall’Unione Europea di cui Bolzano è con Innsbruck città pilota e che prevede il risanamento e l’efficientamento energetico di edifici di edilizia sociale allo scopo di contenere i consumi energetici e migliorare il comfort abitativo, sono terminati i lavori di ristrutturazione del complesso residenziale comunale di via Passeggiata dei Castani 33. Un progetto di risanamento coordinato dall’Assessorato comunale ai Lavori Pubblici che ha interessato due edifici (blocco A e blocco B) per un totale di 7.364,8 mq di superficie, 72 unità abitative, ed una durata dei lavori di 18 mesi con una spesa (esclusi i costi di progettazione) di 5.364.144 Euro.
Stamane il Sindaco Renzo Caramaschi e gli Assessori Luis Walcher (Lavori Pubblici), Angelo Gennaccaro (Edilizia Abitativa) e Marialaura Lorenzini (Ambiente) hanno effettuato una visita nel complesso residenziale ristrutturato e nel contempo ,in una sala comune ricavata al pian terreno di uno degli edifici interessati dai lavori, con i tecnici comunali, i progettisti ed i rappresentanti di quanti hanno lavorato in cantiere, presentato l’esito dei lavori. “Un intervento – ha detto il Sindaco Caramaschi – tanto complesso, quanto valido. con i lavori di ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico che sono stati eseguiti con gli inquilini che hanno continuato ad abitare nei rispettivi alloggi durante il cantiere”. “Un progetto destinato ad essere preso come modello, non solo in ambito locale, ma anche nazionale ed internazionale – gli ha fatto eco l’Assessore Walcher, per il felice esito del quale – ha detto – voglio ringraziare davvero sia i tecnici comunali dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, che tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere un tale prestigioso traguardo”. Parole di apprezzamento per l’esperienza Sinfonia sono state espresse sia dall’Assessore all’Edilizia Abitativa Angelo Gennaccaro secondo il quale gli inquilini non potranno che essere felici per le loro “nuove” abitazioni, che dall’Assessore Marialaura Lorenzini che ha sottolineato proprio le positive ricadute anche in termini ambientali dell’esperienza Sinfonia. Il presidente dell’Eurac Wolfram Sparber ha invece rimarcato la partnership internazionale, del progetto Sinfonia, che ha visto la Città di Bolzano protagonista dell’esperienza.
Nell’ambito di Sinfonia (progetto avviato a Bolzano nel giugno del 2014 che si concluderà a giugno del 2020) Comune e IPES stanno completando la ristrutturazione di 5 complessi residenziali (3 IPES in via Brescia-via Cagliari, via Similiaun e via Palermo e 2 del Comune, via Passeggiata dei Castani e via Aslago) per un totale di 9 edifici nei quartieri Don Bosco e Oltrisarco-Aslago. Si tratta di 30.860 m² e 345 alloggi sociali (142 Comune, 203 Ipes).

Un intervento particolarmente innovativo che, come nel caso del complesso di via Passeggiata dei Castani passato da classe Casa Clima G a Casa Clima A, ha visto l’utilizzo di tecnologie d’avanguardia: solare termico e solare fotovoltaico, pompe di calore geotermiche per il riscaldamento con impianto centralizzato, facciate multifunzione prefabbricate con pannelli per la riqualificazione dell’involucro esterno, ventilazione meccanica con sistema decentrato per appartamento ed un nuovo locale per attività comuni, a disposizione ora di tutti gli inquilini. I benefici di Sinfonia si ripercuoteranno non solo sul comfort abitativo, ma anche come riduzione dei costi in bolletta.
L’intervento di via Passeggiata dei Castani ha potuto contare su un contributo europeo pari al 16% del costo complessivo e su un contributo nazionale (Conto Termico 2.0) pari 2.148.058 Euro.
Da segnalare che, nel corso dei lavori in cantiere Eurac Research insieme a “Cooperativa 19” e “Campomarzio” hanno allestito una mostra temporanea “Qui vivo meglio – Besser wohnen” in un appartamento libero e già ristrutturato per presentare anche visivamente le soluzioni impiegate nel risanamento energetico dell’edificio. Una sorta di appartamento “demo”; uno spazio fisico interattivo nel quale gli inquilini interessati dal progetto Sinfonia, hanno potuto verificare come stavano cambiando le loro case e come utilizzare al meglio le nuove tecnologie installate. A tale riguardo agli inquilini è stato anche consegnato un manuale utente con tante informazioni che spiegano i motivi per cui è necessario e consigliabile adottare alcuni comportamenti per massimizzare i benefici del vivere dentro una casa a basso consumo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *