Politica Ultime Notizie

Bolzano. Scuse ufficiali della Lega per le dichiarazioni del consigliere leghista Kurt Pancheri

18 Gennaio 2019

Autore:

Bolzano. Scuse ufficiali della Lega per le dichiarazioni del consigliere leghista Kurt Pancheri

Le esternazioni del consigliere comunale Kurt Pancheri, che ha definito nell’aula del Consiglio comunale di Bolzano gli omosessuali “finocchi” ha suscitato un’ampia indignazione.
L’associazione Centaurus Arcigay con una nota ai giornali replica all’esternazione del consigliere comunale Pancheri, definendola gergo da bar di terz’ordine.
Noi come Associazione Centaurus Südtirol-Alto Adige siamo in prima linea contro l’omo-bi-transfobia e la discriminazione, pienamente consapevoli che l’unico modo di combattere queste forme di odio sia la diffusione della conoscenza e della cultura del rispetto in ogni ambito, a scuola, sul posto di lavoro, in famiglia, pertanto nessuna forma di insulto, scherno e stigmatizzazione può partire dai tavoli della politica – sottolineano i responsabili di Centaurus Arcigay Südtirol/Alto Adige.
Il commissario della Lega Alto Adige, Massimo Bessone con una nota alla stampa, si scusa a nome del partito, per quanto accaduto.
In merito all’infelice uscita del militante della Lega Kurt Pancheri durante il consiglio comunale di ieri sera, 17.01.2019, a Bolzano, in qualità di commissario della Lega Alto Adige Südtirol intendo fare alcune puntualizzazioni.
Il linguaggio usato dal consigliere, nella citata seduta, non rappresenta il pensiero della Lega altoatesina, ma solo l’opinione di un singolo, per niente condivisa dal sottoscritto e da tutto il partito.
Un conto è avere un proprio gusto sessuale e sostenere il concetto di famiglia tradizionale, un altro conto è offendere gratuitamente le persone, ancora di più quando lo si fa in veste di amministratore di un’importante città e di rappresentante di un partito.
Ritengo dunque doveroso, appunto come capo altoatesino della Lega, rivolgere le mie scuse a tutte quelle persone che si sono ritenute offese dalle infelici dichiarazioni del consigliere – conclude il commissario della Lega.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *