Politica Ultime Notizie

Bolzano. Kompatscher sceglie gli assessori, ancora incerto il vice italiano

14 Gennaio 2019

author:

Bolzano. Kompatscher sceglie gli assessori, ancora incerto il vice italiano

Arno Kompatscher ha scelto gli assessori della sua nuova Giunta provinciale. Il capo della futura Giunta provinciale ha scelto i suoi assessori. Per quanto concerne le deleghe, per ora, sono certe solo quelle che riguarderanno gli assessori SVP, mentre la suddivisione di quelle degli assessori della Lega saranno comunicate in un secondo momento. Per la Stella Alpina entreranno in Giunta Philipp Achammer, Arnold Schuler, Waltraud Deeg, il ladino ex deputato Daniel Alfreider, Thomas Widmann, nonché Maria Hochgruber Kuenzer. Per la Lega Massimo Bessone e Giuliano Vettorato.
Arno Kompatscher manterrà competenze pesanti come le finanze, il personale, i Comuni e gli Affari Europei, l’università e la ricerca, l’innovazione, nonché i musei e lo sport. Philipp Achammer, oltre alla scuola e cultura tedesca si occuperà di integrazione, dell’artigianato, del commercio e del lavoro. Arnold Schuler invece di agricoltura e foreste, di turismo e della protezione civile. Waltraud Deeg del sociale, dell’edilizia abitativa e delle politiche legate alla famiglia. Daniel Alfreider della scuola e cultura ladina, della costruzione e della mobilità. Uno degli assessorati più complessi saranno gestiti da Thomas Widmann che gestirà la sanità. Inoltre, l’ex presidente del Consiglio Provinciale si occuperà di digitalizzazione e delle cooperative. A Maria Hochgruber Kuenzer invece andranno l’urbanistica, la tutela dell’ambiente e i beni culturali.
Ai due assessori italiani Kompatscher ha affidato l’edilizia, il patrimonio, il libro fondiario e catasto, la statistica, la scuola e cultura italiana, nonché l’energia e l’ambiente.
La funzione di Presidente del Consiglio provinciale sarà affidata a Josef Noggler, mentre Gerd lanz della Südtiroler Volkspartei svolgerà le funzioni di capogruppo. In giunta regionale entreranno, oltre a Kompatscher, che si alternerà alla guida a metà legislatura con il collega trentino Maurizio Fugatti, Manfred Vallazza e Jasmin Ladurner.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *