Cultura & Società Ultime Notizie

Anna Bonaiuto e Michele Placido protagonisti della stagione dello Stabile di Bolzano

22 Gennaio 2019

author:

Anna Bonaiuto e Michele Placido protagonisti della stagione dello Stabile di Bolzano

Da giovedì 24 a domenica 27 gennaio Michele Placido e Anna Bonaiuto sono gli interpreti di ”Piccoli crimini coniugali”, spettacolo proposto nell’ambito della stagione dello Stabile di Bolzano al Comunale di Piazza Verdi. “Piccoli crimini coniugali” è una brillante commedia nera intrisa di suspense, scritta da Èric-Emmanuel Schmitt, il drammaturgo d’oltralpe più rappresentato in Europa. Un’analisi spietata e cinica della coppia, quella che delinea Schmitt per una commedia ferocemente ironica, che vede Placido anche nelle vesti di regista e adattatore del testo per Goldenart. Da quindici anni Gilles e Lisa si trovano a vivere un ménage familiare apparentemente tranquillo. Lui, scrittore di gialli, in realtà non è un grande fautore della vita a due, convinto che si tratti di un’associazione a delinquere finalizzata alla distruzione del/la compagna/o. Lei, moglie fedele, è invece molto innamorata e timorosa di perdere il marito, magari sedotto da una donna più giovane.
Un piccolo incidente domestico in cui Gilles, pur mantenendo intatte le proprie facoltà intellettuali, perde completamente la memoria, diventa la causa scatenante di un sottile e distruttivo gioco al massacro. I tentativi di Lisa di aiutare il compagno a riappropriarsi della sua identità e del loro vissuto comune diventano un percorso bizzarro, divertente e doloroso, che conferma il sospetto di molti che anche la coppia più affiatata non è che una coppia di estranei. I due coniugi avranno un bel da fare per cancellare l’immagine di sé che ciascuno ha dell’altro, attraverso rivelazioni sorprendenti, scoperte sospettate, ma sempre taciute, rancori, gelosie, fraintendimenti mai chiariti, in una lotta senza esclusioni di colpi, sostenuta, per fortuna loro, da una grande attrazione fisica che li tiene avvinti. Un confronto che appassiona lo spettatore, trascinandolo nel soggiorno di una casa disegnato da Gianluca Amodio e scolpito dalle luci di Alessandro Lai. Il testo di Schmitt è un susseguirsi di battute, ora amorevoli ora feroci, ora ironiche ora taglienti: un incontro/scontro commentato dalle musiche di Di Maggio & Luna che si genera dove una grande passione inespressa cerca un modo per sfogarsi. I costumi sono di Alessandro Lai.
I biglietti per lo spettacolo sono acquistabili alle casse del Teatro Comunale di Bolzano in Piazza Verdi 40, aperte dal martedì al venerdì dalle 11.00 alle 14.00 e dalle 17.00 alle 19.00, il sabato dalle 11.00 alle 14.00 e nei giorni di spettacolo a partire dalle 19.30.

www.teatro-bolzano.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *