Cultura & Società Ultime Notizie

Nuova discesa a valle da Monte Cavallo punta sull’innevamento zero energy

21 Dicembre 2018

author:

Nuova discesa a valle da Monte Cavallo punta sull’innevamento zero energy

Giusto in tempo per le feste apre la nuova discesa a valle da Monte Cavallo a Vipiteno. La tanta attesa pista è caratterizzata da una novità particolare: è dotata di un impianto d’innevamento „verde“, e addirittura di produzione locale.
Sono quasi trent’anni che gli abitanti e i visitatori di Vipiteno attendono la realizzazione di questo progetto che rende possibile la discesa dalla cima del Monte Cavallo fino quasi al centro della cittadina nell’Alta Valle Isarco su un percorso lungo ben cinque chilometri. La nuova discesa a valle, che parte all’incirca dall’altezza della seggiovia “Stock” ed è lunga 2,7 chilometri, sarà aperta puntualmente per Natale il 25 dicembre – con una caratteristica unica in Alto Adige e oltre i confini di provincia: ecosostenibilità in tutte le fasi di lavoro, dal progetto alla realizzazione dell’impianto d’innevamento.
Già il progetto di variante rispetta l’ambiente, riducendo la perdita di bosco e i movimenti di terreno tramite l’accorciamento del tracciato. La società Nuova Monte Cavallo Srl ha inoltre puntato sull’ambiente quando si tratta del fattore decisivo: la neve.
Quello che rende speciale il nuovo impianto d’innevamento della discesa a valle – e lo distingue dalla concorrenza a livello mondiale – è l’utilizzo di cannoni e lance per l’innevamento senza compressori. Mentre gli impianti tradizionali hanno bisogno di un mix di aria e acqua compressa da compressori, il sistema utilizzato applica il principio Venturi, aspirando l’aria necessaria tramite l’energia di pressione esistente nell’acqua. Con soli 150 watt per l’automazione e il riscaldamento, il consumo d’energia è praticamente zero: l’intero impianto con le sue 66 lance lungo la discesa consuma la stessa energia di due lance tradizionali a 4 chilowatt ciascuna, ovvero un terzo di un unico cannone di neve a 25 chilowatt. Livelli più bassi della concorrenza anche per quanto riguarda il rumore, il costo d’acquisto e le spese per manutenzione.
Il sistema innovativo è stato patentato già nel 2001 dalla ditta Nivis di Vipiteno. “Siamo particolarmente felici che sia stata un’azienda nostrana a sviluppare questo metodo d’innevamento nuovo e sostenibile”, afferma Helmut Messner, presidente della Nuova Monte Cavallo Srl e proprietario dello Sporthotel Zoll di Vipiteno, certificato clima house. “È in sintonia con la nostra visione del futuro: un turismo che incide il meno possibile sulle caratteristiche naturali di una zona.”

Foto, Lance sulla pista vicino a Raminghes.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *