Arte Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Una serata interculturale per le famiglie e un condominio che diventa installazione artistica

12 Dicembre 2018

Autore:

Bolzano. Una serata interculturale per le famiglie e un condominio che diventa installazione artistica

Doppio appuntamento nel fine settimana bolzanino per i Percorsi della Piattaforma delle Resistenze Contemporanee. Venerdì 14 dicembre una serata all’insegna della condivisione e dell’interculturalità dedicata alle famiglie organizzata dall’associazione Donne Nissà. Sabato 15 l’inaugurazione dell’installazione artistica ConDominio in Arte, firmato dal duo artistico Scaf.Scaf.
Realizzati nell’ambito del Bando Resistenze 18, dedicato al tema dei territori periferici come spazi di sperimentazione e rinnovamento, i due progetti che nel prossimo fine settimana si concludono con momenti dedicati al pubblico e alla cittadinanza sono accomunati da un forte legame con il quartiere Don Bosco – nel quale sono stati sviluppati – ma senza privarsi, allo stesso tempo, di un attento sguardo sul mondo. Entrambi infatti parlano di radicamento nel territorio e coinvolgono le comunità innescando rapporti positivi tra nuovi e vecchi cittadini e tra gli abitanti e gli edifici del quartiere, approfondendo il significato di “casa”.

UNA SERATA PER TUTTA LA FAMIGLIA
Dialogo tra le culture, cibo, convivialità, giochi: sono queste le parole d’ordine della serata di venerdì 14 dicembre organizzata da Donne Nissà in collaborazione con Casa Sara di Caritas ed il Centro giovanile Pierino Valer. Una festa dedicata a grandi e piccoli, un’occasione di incontro tra famiglie del territorio e richiedenti asilo, arricchita da giochi, laboratori, danze e dal cibo preparato da cuoche originarie del Kurdistan e dell’Afghanistan. Tutto avrà inizio alle ore 17.30 al Centro giovanile Pierino Valer in piazza Don Bosco 23, dove le storie di vecchi e nuovi cittadini si intrecceranno tra le portate. E nell’attesa della cena, giochi e attività per tutti: laboratori di origami, facepainting, tatuaggi temporanei con henné, giochi da tavola, calcetto e ping-pong.
Prenotazione gradita al numero 3476893812

ConDOMINIO IN ARTE
Alle ore 17 di sabato 15 dicembre si inaugura l’installazione ConDominio in arte, firmata dal duo artistico Scafisti Scafati, Arta Ngucaj e Arben Beqiraj. Il civico 7b di piazza Don Bosco diventerà un insolito condominio, dove alle finestre appariranno i volti e le figure degli abitanti dello stesso condominio. Il progetto affonda le sue radici a Bologna, dove circa dieci anni fa Arta e Arben, artisti originari dell’Albania che si sono formati tra il loro Paese di origine e l’accademia bolognese, realizzano una serie di progetti artistici che coniugano pratiche partecipative e critica istituzionale. Il primo “condominio” con cui si confrontano è il MAMbo di Bologna, il Museo di arte moderna del capoluogo emiliano e in quel caso la critica alle istituzioni artistiche è significativa. Circa dieci anni dopo il progetto arriva a Bolzano con la volontà, simile a quella originale, di abbattere i muri di diffidenza e indifferenza che spesso ci separano dal nostro vicino di casa. Attraverso un paziente lavoro di relazione e grazie alla collaborazione di ciascun condomino, gli inquilini del palazzo di piazza Don Bosco si sono infatti lasciati ritrarre e compariranno sulle finestre, guardando fuori dai loro appartamenti, come a voler capire cosa accade oltre le loro quattro mura. In questa nuova versione di ConDominio in arte realizzata nell’ambito dei Percorsi della Piattaforma delle Resistenze Contemporanee, emerge forte il valore sociale della pratica artistica, intesa come strumento per migliorare le relazioni e la qualità della vita di comunità.

PERCORSI
Dal 2014 la Piattaforma delle Resistenze Contemporanee, anche grazie alla collaborazione e al sostegno degli Uffici Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e alla Regione autonoma Trentino – Alto Adige, attiva un bando rivolto ad associazioni, cooperative, fondazioni, comitati, gruppi informali che operano nella regione Trentino-Alto Adige/Südtirol.
Progetti e idee che vengono coinvolti e diventano parte della Piattaforma che sostiene, coordina e sviluppa le iniziative, valorizzando sinergie e collaborazioni che si sviluppano sul comune scopo di attivazione e riflessione sui temi della cittadinanza attiva.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *