Sport Ultime Notizie

Bolzano. Storyboard, i campioni dello sport incontrano gli studenti

11 Dicembre 2018

author:

Bolzano. Storyboard, i campioni dello sport incontrano gli studenti

Gli olimpionici Valentina Vezzali e Oney Tapia protagonisti dell’evento preliminare degli Sports Awards.  

Il Teatro Comunale di Gries in galleria Telser ha ospitato stamane la prima edizione di “Storyboard – Lo sport va in scena raccontandosi attraverso frammenti di vita”, evento preliminare di Sports Awards 2018, manifestazione giunta al suo secondo anno, promossa dall’Assessore ai Giovani e allo Sport del Comune Angelo Gennaccaro, in collaborazione con il Liceo Scientifico Sportivo Toniolo per premiare le eccellenze sportive di Bolzano contraddistintesi nel corso del 2018.
Ospiti di Storyboard 2018 la campionessa olimpica Valentina Vezzali e il campione paralimpico Oney Tapia, che hanno portato la loro testimonianza e soprattutto le loro prestigiose storie di sport alla numerosa platea di studenti delle scuole secondarie superiori intervenute all’incontro moderato dal direttore del quotidiano Alto Adige, Alberto Faustini.
I due campioni, raccontando la loro esperienza, hanno cercato di trasmettere i valori sani dello sport con aneddoti e ricordi personali cercando di analizzare il concetto di vittoria in tutte le sue svariate declinazioni, ponendo l’accento su aspetti quali condivisione, impegno, coraggio, disciplina, sacrificio, ecc., necessari per il conseguimento di qualsiasi risultato, nello sport così come nella vita.
Così l’Assessore ai Giovani e allo Sport del Comune di Bolzano, Angelo Gennaccaro: ” Sono molto contento della partecipazione delle scuole a questa bella iniziativa e spero che lo siano stati anche studenti e insegnanti che oggi hanno gremito la sala per l’incontro con due grandissimi personaggi dello sport italiano. L’idea di organizzare tale appuntamento è nata dall’idea di informare e coinvolgere tutti, in particolare i giovani, su una tema, quello dei valori e degli insegnamenti dello sport, molto sentito dal Comune ed in particolare dal mio Assessorato . Attraverso le loro storie, sia Valentina Vezzali che Oney Tapia, che ringrazio per aver accettato il nostro invito, non si sono limitati a raccontare le loro esperienze fatte di successi sportivi, ma si sono soffermati sull’importanza che lo sport ricopre per il percorso educativo di ogni persona. Attraverso il racconto della loro gloriosa carriera, hanno evidenziato che, oltre ad aver permesso di raggiungere i massimi successi sportivi, la pratica agonistica ha dato loro grandi giovamenti da ogni punto di vista, anche nel modo di affrontare e risolvere i problemi della vita. Molto toccante in questo senso è stata l’esperienza di Oney Tapia, che ci ha insegnato a non arrendersi mai, nemmeno di fronte ad una situazione drammatica, come quella vissuta da lui in prima persona. Valentina Vezzali ci ha ricordato che lo sport, non significa solo vincere; significa combattere fino alla fine, senza arrendersi mai. Ringrazio sia il Liceo Scientifico Sportivo Toniolo, che ha collaborato attivamente per la buona riuscita di questo evento, che i collaboratori dell’ Assessorato allo Sport che molto si sono impegnati per garantire una buona riuscita della manifestazione.
Il Liceo Scientifico Sportivo ha collaborato all’organizzazione della manifestazione attraverso il coinvolgimento sia di docenti, che di alcuni studenti-atleti coinvolti in attività di alternanza Scuola-Lavoro. Il dirigente scolastico Esio Zaghet, ha così commentato l’esperienza svolta dai suoi ragazzi: «Ringraziamo in modo particolare l’Assessore Gennaccaro per averci coinvolto in questa iniziativa, che riteniamo molto importante sia come esperienza, che come messaggio di valori che trasmette, in linea con quelli che sono le finalità e la mission della nostra scuola. Quando ci siamo confrontati sui valori da trasmettere nell’ambito dell’evento Storyboard, lo abbiamo subito condiviso e abbiamo lavorato affinché chi fosse intervenuto rappresentasse attraverso il proprio esempio, tali valori. Alla fine siamo stati fortunati, perché siamo riusciti a portare in questa prima edizione due atleti-icone dello sport italiano, quali Valentina Vezzali e Oney Tapia, che hanno testimoniato, con il loro comportamento in linea con i valori olimpici e il loro impegno costante, un’immagine positiva e autentica dell’Italia all’estero, così come nei confronti delle giovani generazioni. Spero che tutti i ragazzi intervenuti quest’oggi siano rimasti soddisfatti come lo siamo stati noi. Colgo l’occasione per ringraziare i docenti e tutti gli studenti coinvolti, che hanno lavorato molto affinché tale iniziativa si concretizzasse nel migliore dei modi».

Foto, da sx: Tapia, Gennaccaro, Vezzali e Zaghet.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *