Economia Ultime Notizie

Bolzano. Poco sfruttati i finanziamenti UE dalle imprese altoatesine

17 Dicembre 2018

author:

Bolzano. Poco sfruttati i finanziamenti UE dalle imprese altoatesine

Tra le aziende altoatesine i finanziamenti diretti UE sono ancora poco conosciuti e utilizzati. Gli ostacoli principali per le imprese sono soprattutto il carico burocratico per la presentazione della domanda e la poca chiarezza dei meccanismi di valutazione. Questo quanto emerso nel convegno svoltosi venerdì, 14 dicembre 2018, presso la Camera di commercio di Bolzano dedicato ai programmi di investimento a gestione centralizzata che l’Unione Europea prevede per le imprese. Tema principale erano i cosiddetti finanziamenti diretti e le opportunità che offerte alle imprese altoatesine.
Il presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, è convinto che i finanziamenti diretti dell’UE offrano grandi opportunità alle imprese altoatesine sottolineando inoltre che “La collaborazione necessaria con i vari partner permette alle aziende di fare rete a livello internazionale e di agevolare la crescita della propria azienda anche all’estero.”
Luigi Cavaliere, di IDM Alto Adige, ha poi ricordato le opportunità per le imprese, quali l’acquisizione di know-how o l’allacciamento di contatti internazionali, ma anche le sfide rappresentate dal grado elevato di innovazione e dalla lunga durata degli investimenti. Nella sua relazione Cavaliere ha inoltre fornito una sintesi dei vari programmi di investimento diretti dell’UE e presentato il nuovo canale di finanziamento attraverso la Banca europea per gli investimenti, che incentiva soprattutto le piccole e medie imprese (PMI) con potenzialità elevate di crescita o innovazione.
Successivamente Giuseppe Franco, responsabile del reparto progetti UE e programmi di investimento di IDM Alto Adige, ha presentato la rete di consulenza Enterprise Europe Network (EEN) che supporta l’internazionalizzazione delle PMI. La rete offre consulenza alle aziende in tutta Europa, e le sostiene anche nella ricerca di partner internazionali, offrendo ad esempio meeting B2B e una propria banca dati per richieste e offerte di cooperazione.
Anche Vesna Caminades, direttrice dell’Ufficio esterno altoatesino a Bruxelles, ha rimarcato l’importanza del lavoro di rete nell’ambito dei finanziamenti europei, segnalando in particolare la rete “Vanguard Initiative”, un nuovo sistema di collaborazione interregionale che viene attualmente testato in cinque progetti pilota.

In foto, Michl Ebner, presidente Camera di Commercio di Bolzano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *