Politica Ultime Notizie

Bolzano. Lega – Svp, unità di intenti per welfare e stranieri, verso l’accordo

14 Dicembre 2018

author:

Bolzano. Lega – Svp, unità di intenti per welfare e stranieri, verso l’accordo

Prestazioni sociali solo agli stranieri che frequentano corsi di cultura e lingua straniera: principio condiviso dall’Obmann Achammer e Giuliano Vettorato.
Questo l’assunto di fondo che sarà confermato oggi con la firma dell’accordo di coalizione. Le delegazioni dei due partiti si incontreranno oggi per chiudere il programma di coalizione. Verranno esaminate le relazioni dei vari gruppi di lavoro, quindi sarà stesa la sintesi programmatica. Per la Lega ci saranno i quattro eletti – Carlo Vettori, Giuliano Vettorato, Rita Mattei, Massimo Bessone – i due tecnici, e l’avvocato Angelo Polo. Per la SVP ci saranno il Presidente della Provincia Arno Kompatscher, Philipp Achammer e i tre vice Karl Zeller, Angelika Widmer e Daniel Alfreider e i parlamentari Meinhard Durnwalder e Renate Gebhard.
“Autonomia e convivenza pacifica, i pilastri della politica provinciale sono perseguibili attraverso regole chiare e lavoro in rete – ha ribadito Achammer precisando – che le prestazioni sociali saranno erogate solo a chi dimostra di volersi integrare frequentando i corsi di lingua e cultura locale”. Si tratta ora di stabilire quali prestazioni saranno tagliate a chi non adempie a questo obbligo.
Metodo e contenuti della SVP sono condivisi dalla Lega stando alle parole di Vettorato. “Non è possibile prestare aiuti a chi non dimostra di volersi impegnare concretamente nella terra che lo ospita” – conferma Vettorato, aggiungendo anche che non sarebbero da escludere misure più restrittive sulla scuola e l’assegnazione delle case popolari agli stranieri.

In foto, Kompatscher, presidente Provincia bolzano e Achammer, Obmann Svp

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *