Ultime Notizie Università

UniTrento – Bollino digitale in arrivo per 60

20 Novembre 2018

author:

UniTrento – Bollino digitale in arrivo per 60

Un badge certificherà le competenze e gli strumenti sull’innovazione digitale nel business acquisiti dagli studenti e dalle studentesse migliori del “Samsung Innovation Camp”. Alle battute finali l’iniziativa che coinvolge UniTrento e altri 15 atenei statali. L’Università di Trento si è distinta per un alto tasso di successo (178 su 365 hanno completato il percorso di formazione) e una partecipazione femminile molto elevata (il 50% è Donna). 

Nuove professioni digitali e soft skills; elementi di project management, digital marketing e social media marketing; strumenti tecnologici come analytics, cyber security, internet of things. Sono alcune delle competenze e degli strumenti acquisiti nel “Samsung Innovation Camp” e che saranno certificate da un badge digitale. L’attestato verrà rilasciato agli studenti e alle studentesse migliori: 60.
Si avvia verso la conclusione il progetto “Samsung Innovation Camp”, che ha coinvolto 16 atenei statali, tra i quali UniTrento. Il progetto che Samsung, in collaborazione con Randstad, ha lanciato l’anno scorso a livello italiano intende accompagnare le giovani generazioni alla scoperta di nuovi scenari professionali.
Roberta Cuel, professoressa responsabile dell’iniziativa per l’Università di Trento, racconta: «In primavera ci sono stati i primi contatti e poi a settembre si è concretizzata la collaborazione con la firma dell’accordo tra Samsung Electronics Italia e il Dipartimento di Economia e Management relativo all’offerta di una attività formativa innovativa a tutti gli studenti dell’Ateneo, sviluppata da Job Guidance».
La professoressa Cuel sottolinea alcune peculiarità: «L’Università di Trento si è distinta per una partecipazione femminile molto elevata, pari al 50% (188 uomini e 177 donne). Un altro dato che contraddistingue l’esperienza trentina è il tasso di successo: uno su due (178 su 365) ha partecipato a tutto il percorso di formazione online. Infine, considerando il gruppo dei 60 finalisti, il loro voto medio (94/100) è molto alto».
“Samsung Innovation Camp” si è articolato in otto moduli di lezioni online sui temi salienti dello scenario digitale contemporaneo integrati da testimonianze di professionisti e da casi di successo. Quindi la selezione dei 60 migliori studenti e studentesse, che ora elaboreranno dei progetti innovativi di consulenza (project work) richiesti da due aziende del territorio (Concessionaria Dorigoni e Risto Technology).

In foto: i migliori studenti e le migliori studentesse di “Samsung Innovation Camp” all’Università di Trento che ieri hanno partecipato a un incontro nella sala conferenze del Palazzo di Economia con Gianluca Nicoletta e Giuseppe Contaldo (Accenture), Roberta Cuel (Università di Trento), Anastasia Buda e Jisun Yu (Samsung Electronics Italia)/© Giovanni Cavulli.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *