Cultura & Società Musica Spettacoli Ultime Notizie

Trento. La Federazione Cori del Trentino festeggia i suoi 55 anni di attività con una giornata all’insegna dell’aggregazione e dell’approfondimento

8 Novembre 2018

author:

Trento. La Federazione Cori del Trentino festeggia i suoi 55 anni di attività con una giornata all’insegna dell’aggregazione e dell’approfondimento

La Federazione Cori del Trentino festeggia nel 2018 i suoi 55 anni dalla fondazione. Un traguardo considerevole, fatto di attenzione e valorizzazione della realtà corale dei nostri territori, dai paesi alle montagne, dalle valli alle città. Nata quale cura di una tradizione delle nostre genti, la storia della Federazione si è trasformata, lungo questi decenni, in un vero e proprio percorso di sviluppo e di impegno di ciò che è cultura in Trentino.
Una prima occasione di festeggiamento in grande stile è avvenuta la scorsa estate, esattamente il 22 giugno, aggiungendo valore alla serata di inaugurazione delle Feste Vigiliane. Mille e più voci, in un tripudio di canti ed emozioni, hanno saputo raccontare alla città, gremita di turisti e di trentini, l’anima e la forza della Federazione Cori del Trentino. Oggi viene proposto un nuovo e significativo appuntamento, un momento di crescita e aggregazione per i cori federati che si terrà domenica 18 novembre 2018. Il programma della giornata di novembre – alla quale si aggiunge un ulteriore giorno di celebrazioni, previsto per domenica 16 dicembre -, è stato illustrato oggi nel corso di una conferenza stampa da Paolo Bergamo, presidente della Federazione Cori del Trentino, Marina Giovannini, membro del Comitato Tecnico Artistico della Federazione, e Sandro Filippi, membro del Consiglio Direttivo della Federazione. La conferenza stampa si è svolta alla presenza di Corrado Bungaro, neo assessore alla Cultura del Comune di Trento, che nel portare i saluti del sindaco e della Giunta, ha ribadito l’importanza del Coro per il territorio, definendolo come «una perla sul quale continuare ad investire in tutti i modi».
La giornata del 18 novembre si aprirà all’insegna dell’approfondimento con una Tavola Rotonda dal titolo “Federazione Cori del Trentino: passato, presente e prospettive” (Sala Fondazione Caritro, Trento, ore 9.30). L’incontro, moderato dal giornalista Angelo Foletto, intende fare il punto della situazione per guardare al futuro, affrontando diversi argomenti che riguardano la coralità trentina: dal canto popolare, attraverso l’intervento di Adriano Dalpez, alla realtà polifonica e alle espressioni giovanili, di cui si occupa da anni Chiara Biondani; dalle radici della Federazione, ripercorsi da un testimone come Giorgio Cogoli, già presidente, alla vita di oggi, attraverso la voce del giovane direttore Mauro Cristelli; troverà spazio, nel dibattito, anche uno sguardo sul posizionamento di una realtà come la Federazione Cori del Trentino all’interno del nostro territorio in relazione all’orizzonte culturale presente, attraverso l’intervento di Claudio Martinelli, dirigente Servizio Attività Culturali della Provincia Autonoma di Trento, rispetto alle istituzioni, attraverso quello di Massimiliano Rizzoli, direttore del Conservatorio di Musica “Bonporti”, per i rapporti con l’accademia di alta formazione musicale e di Daniele Venturi, delegato da Feniarco che parlerà dell’esperienza corale in Italia.
Nel pomeriggio dello stesso giorno, la città di Trento sarà protagonista di una vera e propria Maratona corale, con l’esibizione, dalle ore 15.30 alle ore 19.00, di diversi cori in quattro diverse sale (Sala Caritro, Sala Filarmonica, Chiesa di S. Maria Maggiore, Chiesa di SS. Pietro e Paolo). Le formazioni che andranno ad esibirsi, in tutto 27, vogliono rappresentare sia il territorio trentino nella sua interezza per le loro provenienze, sia le diverse anime della Federazione, con i loro repertori quanto mai vari tra canto popolare e musica sacra, tra polifonia e armonie pop, tra voci bianche e cori maschili.
Ma non è finita qui. Domenica 16 dicembre 2018 le vallate del Trentino risuoneranno di canti natalizi con un ultimo appuntamento dal titolo “Buon compleanno Federazione!”. L’esibizione “diffusa” – in senso geografico ma soprattutto con l’intenzione di diffondere a tutto il territorio un’emozione lunga cinque decadi – avviene proprio nel mese in cui, in quel lontano 1963, si posero le basi di questa grande storia trentina.

Di seguito, il programma di domenica 16 dicembre 2018:

ore 16.00

IL TRENTINO CANTA
“BUON COMPLEANNO FEDERAZIONE!”

Canova di Trento – Chiesa San Pio X
Coro Alpino Trentino di Gardolo
Coro La Corolla e i Piccoli Fiori di Martignano
Coro di Campotrentino di Trento

Darzo di Storo – Chiesa San Giovanni Nepomuceno
Coro Sette Torri di Storo
Coro Azzurro di Strada di Pieve di Bono
Corale Santa Giustina di Pieve di Bono

Folgaria – Chiesa San Lorenzo
Coro Le Fontanelle di Lavarone
Corale Polifonica Cimbra di Luserna
Coro Martinella di Serrada

Lasino – Chiesa S. Pietro
Coro Cima Tosa di Bolbeno
Coro Voci Giudicariesi – sezione adulti di Comano Terme
Coro Valle dei Laghi di Padergnone

Nave San Rocco – Chiesa Parrocchiale
Coro Rigoverticale di Mezzocorona
Coro Cima d’Ambiez di San Lorenzo Dorsino
Coro I Musici Cantori di Trento

Ossana – Chiesa S. Vigilio
Coro Arcobaleno voci bianche e giovanili di Ossana
Coro Giovanile C. Eccher di Cles
Coro Voci Bianche C. Eccher Val di Sole di Mezzana

Riva del Garda – Chiesa Ss. Pietro e Paolo
Coro La Gagliarda di Calavino
Coro Rigodritto di Rovereto
Gruppo Corale La Noghera di Nogaredo

Strigno – Chiesa Immacolata Vergine
Corale Città di Trento
Coro Valbronzale di Ospedaletto
Corale Polifonica di Calceranica di Calceranica al Lago

Terlago – Chiesa S. Andrea
Coro Canticorum Iubilo di Povo
Coro Paganella di Terlago
Corale C. Monteverdi di Cles

Varena – Chiesa Parrocchiale SS. Pietro e Paolo
Coro Val Lubie di Varena
Coro Vogliam Cantare di Trento
Coro Vox Cordis di Fornace

Verla di Giovo – Chiesa S. Maria Assunta
Coro Lambi Canti di Giovo
Gruppo Vocale C. Eccher di Cles
Corale Polifonica di Lavis
Coro Voci Bianche “I Minipolifonici” di Trento

In foto: conferenza stampa con Giovannini, Bergamo e Filippi.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *