Politica Ultime Notizie

Decreto Sicurezza, il Sindaco di Bolzano preoccupato

12 Novembre 2018

author:

Decreto Sicurezza, il Sindaco di Bolzano preoccupato

Come ogni lunedì, anche oggi il Sindaco di Bolzano ha incontrato i giornalisti per illustrare ai presenti alla conferenza stampa quanto deliberato dai membri della Giunta comunale. Come riferito da Caramaschi la ha approvato l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (DUP) per gli esercizi finanziari 2019 – 2021. Il documento programmatico dell’amministrazione comunale dovrà ora passare al vaglio del Consiglio comunale per l’approvazione entro il prossimo 31 dicembre. Stamane l’Esecutivo cittadino ha anche approvato il bilancio di previsione riferito allo stesso esercizio finanziario 2019-2021. In particolare il documento contabile per il 2019 si attesta sull’importo complessivo di 386.351 milioni di Euro con un incremento rispetto al bilancio precedente, dello 0,8%. Le spese correnti si attestano sulla cifra di 191.000 milioni (in leggero calo rispetto allo scorso anno), mentre gli investimenti sulla cifra di 142 milioni. “Nel bilancio di previsione -ha detto il Sindaco- precauzionalmente non abbiamo inserito i 18 milioni attesi dallo Stato quale contributo per la riqualificazione di aree urbane e delle periferie previsti per il 2021”. Approvata anche una delibera relativa ad una variazione al bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2018-2020 con storno di fondi.
ll Lido di viale Trieste comprende sul lato sud-ovest (lato ponte Roma-viale Trieste) un’area ricreativa di indirizzo sportivo composta da un campo da calcio a 5 con manto sintetico, basket e beach volley utilizzata unicamente nei mesi estivi dai fruitori del Lido che ha necessità di un intervento di natura straordinaria in considerazione della vetustà degli impianti per garantirne l’agibilità e la sicurezza. Di qui la volontà del Comune di procedere con una riqualificazione complessiva dell’intera zona sportiva e dei servizi che, oltre a riproporre l’impiantistica sportiva conforme alle normative vigenti, possa far sì che tali impianti possano essere messi a disposizione degli utenti non solo d’estate, ma tutto l’anno ovvero anche dall’autunno alla primavera.
La Giunta ha deciso di non accogliere la proposta di acquisto della Provincia di alcune porzioni materiali attualmente occupate da esercizi commerciali (farmacia comunale, bar, sede associazioni artisti, galleria civica) del complesso che ospita il Conservatorio Monteverdi in piazza Domenicani. Il Comune rimane comunque disponibile a contribuire proporzionalmente alle spese di ristrutturazione del compendio, qualora questo intervento dovesse riguardare anche le proprietà in capo al Comune per aumentarne così l’efficienza nel loro utilizzo.
Il Sindaco ha quindi riferito dei canoni di concessione annui dovuti al Ministero dello Sviluppo Economico per fibre ottiche collocate sul suolo comunale in virtù di una sentenza del Consiglio di Stato. Si tratta di un importo complessivo di 53.597 Euro.
È stato approvato il bando per un concorso pubblico per titoli ed esami per il conferimento di 1 posto di funzionario amministrativo nel settore cultura con contratto a tempo indeterminato (8a qualifica funzionale) con rapporto di lavoro a tempo pieno (38 ore settimanali). Via libera anche al finanziamento di alcune scuole dell’infanzia gestite da altri enti per un importo di 197.450 Euro. Si tratta in particolare della “Cooperativa S. Gertraud” (77.000 Euro), dell’associazione “Asilo Infantile Rencio” (49.500 Euro); dell’associazione “Maria Heim” (72.000 Euro), del “Landeskindergarten Gries” (ex parrocchia di S.Agostino 122.000 Euro) e della “Cooperativa S.Quirino” (73.000 Euro).Autorizzato l’utilizzo della palestra dell’Istituto Salesiano Rainerum e del “Palamazzali” per lo svolgimento dell’attività motoria destinata gli alunni della scuola media Ilaria Alpi per l’anno scolastico 2018 – 2019 per una spesa complessiva per l’affitto di 9.700 Euro.
Inoltre è stata anche nominata la commissione giudicatrice del concorso pubblico per esami per il conferimento di 2 posti di assistente amministrativo con contratto a tempo indeterminato (6a qualifica funzionale), 1 posto con rapporto di lavoro a tempo pieno (38 ore settimanali) e 1 posto con rapporto di lavoro a tempo parziale (23 ore settimanali). La Giunta ha autorizzato il proseguimento per il prossimo biennio del progetto “Contrassegno Rosa” che consiste in un’agevolazione tariffaria per la sosta sui parcheggi a pagamento in superficie gestiti da SEAB. L’iniziativa è rivolta alle donne in gravidanza e durante il primo anno di vita del bambino alle madri e/o ai padri. Assegnati tre alloggi pubblici tramite la graduatoria destinata a particolari categorie sociali – anno 2017
Per quanto riguarda la scuola di musica in lingua tedesca e ladina in via Francescani è stata approvata una spesa complessiva di 18.963 Euro per una variante all’incarico di predisposizione del progetto preliminare, definitivo ed esecutivo, coordinamento sicurezza in fase progettuale.
Parlando della situazione dei profughi richiedenti asilo, il Sindaco Caramaschi ha espresso preoccupazione sugli effetti del recente Decreto Sicurezza. “Stando alle stime nazionali, circa il 60% delle domande di assistenza internazionale non vengono accolte. Questo significa che a Bolzano su 492 persone attualmente accolte nei centri di accoglienza, circa 300 dovrebbero essere espulse e dunque essere rimpatriate. Espellere dai centri di assistenza, senza rimpatriare significa gravare ulteriormente sulle amministrazioni locali. Questa credo non possa essere considerata una soluzione possibile, anche perché il Comune di Bolzano, non è in grado anche economicamente di farsi carico di questa ulteriore possibile situazione emergenziale”.

In foto: Renzo Caramaschi.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com