Cultura & Società Ultime Notizie

Cooperative di comunità in Liguria, un modello da seguire

22 Novembre 2018

author:

Cooperative di comunità in Liguria, un modello da seguire

La Commissione Regionale per gli Enti Cooperativi del Trentino Alto Adige – Südtirol è stata in visita a diverse cooperative di comunità liguri.  

Si è riunita la scorsa settimana la Commissione Regionale per gli Enti Cooperativi per fare il punto dopo il viaggio in Liguria per conoscere alcune interessanti cooperative di comunità. La Commissione in ottobre ha affrontato una due giorni alla scoperta di alcune esperienze che possono rappresentare modelli da seguire anche nel nostro territorio.
Il viaggio ha visto la partecipazione della Presidente della Commissione, dott.ssa Loretta Zanon, nonché di diversi funzionari della Provincia Autonoma di Trento e di Bolzano. Non è mancata la presenza delle associazioni di rappresentanza del movimento cooperativo di Trento e Bolzano con la Federazione Trentina della Cooperazione, Cooperdolomiti, A.G.C.I., Raiffeisenverband e Legacoopbund. Quest’ultima ha preso in carico l’organizzazione del viaggio, curando i rapporti con Legacoop Liguria che, grazie alla collaborazione di Roberto La Marca, ha reso il viaggio un’esperienza intensa e ricca di contenuti.
Prima tappa è stata Villa Marigola a Lerici dove la delegazione ha incontrato il sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini e altre autorità della zona. Il momento conviviale è servito anche per confrontarsi con il coordinatore provinciale di Legacoop La Spezia, Roberto Casarino che da tempo ha puntato sul modello della cooperazione di comunità come alternativa allo spopolamento di zone periferiche. La giornata è proseguita con la visita alla cooperativa di comunità Terre del Magra che ad Ameglia ha aperto un punto vendita e gestisce numerosi appartamenti per le vacanze.
La delegazione si è poi letteralmente inerpicata fino a Vallecchia, paesino di 70 anime che per portare l’acqua potabile al paese quasi 50 anni fa ha dato vita ad una cooperativa di comunità. Ora la cooperativa si occupa di turismo e intende arginare lo spopolamento sempre maggiore. L’accoglienza ricevuta da parte dei cittadini di questo paesino è andata ben oltre alle aspettative della delegazione.
L’ultimo appuntamento della giornata è stato l’incontro con i dirigenti della cooperativa Vara che gestisce una grande varietà di servizi prevalentemente turistici sul territorio. Il secondo giorno è stato interamente dedicato alla cooperativa di rigenerazione urbana Il Cesto di Genova. Una realtà incredibilmente attiva in un quartiere centrale ma spesso trascurato della città.
Grazie a queste esperienze, la delegazione della Commissione ha potuto vedere da vicino come il modello della cooperativa di comunità possa essere un valido strumento da importare anche nel nostro territorio. Al momento esistono già alcune cooperative di comunità in Regione, tuttavia si sta riflettendo sull’opportunità di dare vita ad una legge che regolamenti meglio questo istituto.
Prossimamente sarà organizzato un workshop per sensibilizzare i dirigenti locali, in vista di un seminario nel 2019 dove affrontare le tante tematiche che la cooperazione di comunità pone.
Linka al video del viaggio:

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *