Cultura & Società Ultime Notizie

Caritas, la violenza degli uomini sulle donne deve e può essere fermata

23 Novembre 2018

author:

Caritas, la violenza degli uomini sulle donne deve e può essere fermata

La violenza sulle donne ha molti volti, può essere fisica, sessuale, economica e psicologica. In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne la Caritas vuole richiamare la comunità a un rinnovato impegno nel condannare e prevenire i comportamenti violenti degli uomini. In questa direzione ha sempre lavorato la Consulenza per uomini della Caritas che organizza e offre gratuitamente un training per uomini che hanno avuto comportamenti violenti all’interno delle mura domestiche o che hanno messo in atto comportamenti di stalking. “La violenza deve, ma soprattutto può, essere fermata” spiega Guido Osthoff, responsabile del servizio di consulenza.
In Italia e nel mondo subisce violenza, mediamente, una donna su tre dai 15 anni in su. La giornata contro la violenza sulle donne serve soprattutto a sensibilizzare su questa piaga sociale. Contro la violenza, però, non è sufficiente la condanna. “È fondamentale riconoscere e prevenire i comportamenti violenti – spiega Guido Osthoff, responsabile Caritas del primo servizio di Consulenza per uomini in Italia – Proprio per questo, dal 2011, offriamo come servizio a uomini che hanno avuto comportamenti violenti o che sentono il bisogno di elaborare tale tematica un corso di Training anti-violenza completamente gratuito”.
L’obiettivo principale del corso, realizzato in stretta cooperazione con i Centri per la protezione delle donne e con il sostegno dell’Ufficio per la Tutela dei minori e l’inclusione sociale della Provincia autonoma di Bolzano, è quello di far cessare in modo immediato e a lungo termine ogni tipo di violenza. I partecipanti imparano infatti ad analizzare i meccanismi emotivi che li conducono alla violenza, a gestire le situazioni conflittuali, apprendendo anche tecniche per il controllo dei loro stati emotivi che li aiutano a rinunciare ad utilizzare la volenza in potenziali situazioni di conflitto. “Spesso i partecipanti, all’inizio del training, non sono consapevoli della problematica che causa il loro comportamento violento. Tendono a minimizzare le proprie azioni e valutano il comportamento violento come piuttosto normale – spiega Guido Osthoff – Per questo motivo, durante il training, il partecipante imparerà a visualizzare il proprio problema, per poi poter rendersi responsabile delle proprie azioni”.
Il Training anti-violenza, pensato e costruito sulla scorta dei programmi di messa in protezione delle vittime, viene offerto in lingua italiana e tedesca e condotto da esperti appositamente formati. Il training durerà circa 8 mesi, con incontri settimanali della durata di una o due ore ciascuno che si terranno presso la sede della Consulenza per uomini della Caritas a Bolzano. “Gli uomini che faticano a trovare il loro posto nella società e nella famiglia, soprattutto quelli che riscontrano difficoltà nel gestire la loro aggressività e tendono a comportamenti violenti, devono essere aiutati in tempo. Da noi, è possibile chiedere aiuto”, conclude Guido Osthoff.
La Consulenza per uomini della Caritas si trova a Bolzano in vicolo Gumer 6 o via Portici 9, tel. 0471 324 649, mail: mb@caritas.bz.it. Su appuntamento è possibile ricevere consulenza anche a Merano e Bressanone.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *