Cultura & Società Scuola

Bolzano. Oltre mille tra studenti e genitori rispondono all’invito degli Imprenditori

21 Novembre 2018

Bolzano. Oltre mille tra studenti e genitori rispondono all’invito degli Imprenditori

Sorprendente la risposta della scuola all’invito degli Imprenditrori di visitare una delle 51 aziende anche hanno aderito la progetto.

La risposta arrivata in occasione dell’open day organizzato da Assoimprenditori nei comprensori Bolzano, val Pusteria e val Venosta èstata straordinaria. Un migliaio di ospiti tra ragazzi, genitori e insegnanti di 33 scuole medie altoatesine hanno fatto tappa in almeno una delle 51 imprese aderenti. “La collaborazione  tra le scuole e le imprese è di fondamentale importanza pe ril futuro della nostra terra. Abbiamo deciso di allargare il dialogo anche alle scuole medie, perché riteniamo che sia importante promuovere il dialogo e la conoscenza reciproca il prima possibile”, spiega il presidente di Assoimprenditori Alto Adige, Federico Giudiceandrea,
Questa la risposta al di sopra di ogni aspettativa all’invito che Giudiceandrea aveva rivolto a ragazze e ragazzi in occasione dell’inizio dell’anno scolastico. “Che sogniate di progettare, di costruire, di sviluppare, di sperimentare, di creare o magari di diventare voi stessi imprenditrici o imprenditori, le imprese dell’industria e dei servizi ad essa associati vi sapranno offrire l’occupazione che fa per voi. Per questo vi invito a seguire le vostre passioni, ma anche ad avere la curiosità di venire a conoscere le aziende dell’Alto Adige. Resterete stupiti da quello che sono capaci di fare!”.
Molto soddisfatti i rappresentanti dei tre comprensori che hanno aderito all’iniziativa. “È stata una bellissima occasione per far conoscere ai ragazzi, ma anche ai loro genitori e ai loro insegnanti, quanto sia interessante il mondo delle nostre imprese”, afferma Karin Roner (Bolzano).
“Aver aperto l’incontro anche alle scuole medie è utile per aiutare anche ragazze e ragazzi più giovani nell’orientamento professionale a conoscere i propri interessi”, aggiunge Gustav Rechenmacher (val Venosta). “
La curiosità, la voglia di conoscere el’entusiasmo di scolare e scolari nel visitare le nostre imprese ci ha davvero riempiti d’orgoglio: siamo fiduciosi che attraverso iniziative come queste i giovani possano avvicinarsi ancora di più alle nostre imprese”, chiude Anton Schenk (val Pusteria).

Foto: studenti delle scuole medie in visita alla aziende dell’Alto Adige.  

 

 

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *